Pierluigi-Bersani-Pd


 

28 febbraio 2015 Sabato: Il Buongiorno bisogna meritarselo.



1. Non auguro il Buongiorno

- alla Camera dei deputati che ieri ha votato un pasticcio sul riconoscimento della Palestina. Bastava votare una frase pronunciata nel suo discorso introduttivo dal ministro degli Esteri Paolo Gentiloni: due Stati liberi e in pace contro chi, per statuto, vuole eliminare Israele. Io avrei aggiunto anche...inserimento di Israele nella Comunità europea contestualmente al riconoscimento dello Stato palestinese.
- agli iconoclasti islamici che hanno distrutto le statue assire del museo di Mosul e di Hatra, una antica città ellenistica fiorente duemila anni fa, e minato le mura di Ninive. I nuovi barbari giustificano lo scempio con l’intenzione di distruggere gli idoli dei culti pre-musulmani dell’area, come fecero i taleban afghani nel 2002 quando fecero saltare per aria i giganteschi Buddha scolpiti nelle montagne di Bamyan. Il mondo civile insorge, l'Unesco invoca protezione per i siti archeologici...a noi non resta che rivalutare i Vandali e gli Unni...brava gente rispetto a questi imbecilli.
- a Milano che ha venduto al Qatar Holding (interamente controllata da Qatar Investment Authority) il progetto urbanistico Porta Nuova a Milano. Si tratta di un prestigioso sviluppo urbano polifunzionale di 25 edifici nel centro della città, con un valore di mercato che supera i 2 miliardi di euro. Dopo la Costa Smeralda e il Real Madrid, lo Stato dei petrodollari che finanzia il terrorismo islamico si prende anche Milano... scommettiamo che tra poco chiederà di rimuovere la Madonnina?

2. Auguro il Buongiorno
- a Bersani...dopo che ieri lo hanno osannato insieme Forza Italia e Civati. Al suo posto mi chiederei dove ho sbagliato e comincerei a preoccuparmi...
- ai parlamentari PD, che hanno disertato l'incontro con Renzi proprio mentre un sondaggio SWG dava il PD al 40,2%. Coraggio...assentatevi un po di più, e Renzi salirà al 45% e voi scenderete finalmente dagli scranni del Parlamento.
- al parlamento tedesco, che ieri ha votato con un plebiscito l'aiuto alla Grecia. Certo, non sono dei buoni samaritani e hanno votato sperando che i greci restituiscano 60 mld, ma il 90 % del consenso in politica estera da' il senso dell'unità di un popolo.
- agli abitanti di Pumerend, in Olanda, obbligati a non uscire la notte senza ombrello per proteggersi dagli attacchi di un misterioso e aggressivo esemplare di gufo reale che si è fatto il nido tra i boschi. Nello spazio di tre settimane, una decina di abitanti di Pumerend sono state attaccati. Il governo olandese ha chiesto un incontro urgente a Renzi...che e' un esperto di questi rapaci notturni. - a Sara Bahayi, 38 anni, nubile, la prima donna dell'Afghanistan che guida un taxi sfidando fischi e minacce in un mondo dove le donne sono considerate cittadini di seconda classe e spesso vengono abusate, Bahayi sfida i ruoli. E manda un messaggio alle donne afghane: uscite di casa, guadagnate, siate libere...non male come simbolo, anche per l'Occidente, a pochi giorni dall'8 marzo.

 

Tonino Serra.

Print Friendly, PDF & Email