— Quante emozioni al Velodrom —

 

San Francesco vs Sigma non è semplicemente una partita. Per Mister Bracciale e la sua Band l’ emozione di ritornare da Avversari al Velodrom è tanta come sono tanti i ricordi, le sudate, le sfide, le vittorie, le sconfitte in quel rettangolo di gioco. I ragazzi del San Francesco di mister Mulas hanno preparato nei minimi dettagli la gara che potrebbe regalargli la tanto agoniata Salvezza con due giornate di anticipo. In Un Velodrom al limite della praticabilità si svolge la gara e nonostante il terreno di gioco e il tempo inclemente si assiste ad una partita Viva. L’orgoglio Del San Francesco però non basta e la Sigma, messe da parte le emozioni, con l’ aiuto di alcuni svarioni della difesa casalinga mette al sicuro il risultato nel primo tempo con un Goal Di Isola e la doppietta di Becciu. Nella ripresa il San Francesco cerca di mettere in difficoltà gli avversari che subiscono il goal e sul 1-3 le speranze di riacciuffare il risultato danno forze nuove ai giovani Quartesi che continuano a lottare sino a portarsi al 2-4. Ma la Sigma non certo sta a girarsi i pollici e con il cinismo di una grande squadra prima controlla e poi con Valluzzi e Onnis mette al sicuro il risultato.
Sarà un caso ma la vittoria odierna apre le porte dei Play off proprio in quel campo dove la maggior parte dei ragazzi, e lo stesso Mister Bracciale, hanno sempre nel cuore.
La notizia che il Lanusei mette, inaspettatamente, Ko il Latte Dolce complica e non poco il camino verso la salvezza dei Quartesi.
Un soddisfatto Mister Bracciale pensa già allle prossime gare e dichiara: “Ora con la qualificazione alle fasi finali, bisogna lavorare e prepararci per le gare importantissime che verranno”.Di altro umore Mister Mulas: “Trovare punti oggi era insperato ….cosa che dovrà avverarsi, per rimanere vivi, nella prossima partita e cioè nello scontro diretto, al Lixius, contro il Lanusei”.

Adriano Micheli per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0