—  La lunga striscia vincente dei “Blues” —

Continua la striscia vincente dei blues di mister Fercia! Vittoria nella roccaforte del Samassi, non certo l’ultima arrivata anzi una bella squadra ricca di individualità. La partenza dei locali mette in apprensione l’undici Cagliaritano, prima Tocco e poi Sanna ma il numero uno degli ospiti Basso è viglie e sempre attento a non far violare la sua rete. Al 20′ l’arbitro Tore di Oristano decreta la massima Punizione per gli Ospiti per un vistoso fallo di mano in area da parte di Serra. Cuccu posiziona la palla sul dischetto degli undici metri e con freddezza spiazza il portiere avversario portando il La Palma in vantaggio.
I padroni di casa del Samassi non mollano e vanno vicini al pareggio ma Tocco(il migliore dei suoi ndr.) si fa parare il rigore da Basso, sempre più numero uno.
Nella ripresa regna l’equilibrio,Pisano e Fenu hanno più volte  la possibilità di chiudere la gara. Il 2-0 arriva al 70′ con Fenu dopo una pregevole giocata di Locci che lo imbecca e driblando il suo avversario diretto realizza con un diabolico diagonale. Poco dopo è Simbula che chiude la gara con uno splendido tiro a giro dai 16 metri che si insacca la dove palo e traversa si uniscono. Al Samassi non rimane altro che il meritato goal della bandiera al 5′ minuto di recupero per opera del suo miglior giocatore odierno: Tocco.
Ancora una vittoria e si rimane nei piani alti della classifica, un bel momento per i ragazzi di Mister Fercia che ora si devono preparare agli esami di maturità con le squadre più blasonate del torneo. 

Redazione Medasa per medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0