Manita per la Salvezza

Scontro salvezza per lo Sporting San Francesco nella tana della Teleco. Una Domenica particolare per mister Stevelli nei ricordi di inizio carriera, in quel campo ebbe inizio l’avventura da allenatore, ma ce poco tempo per i ricordi ci sono 3 punti da conquistare per continuare la scalata della classifica e riuscire ad ottenere una tranquilla salvezza.
Ma come domenica scorsa i ragazzi dello Sporting sembrano condizionati dal dover fare il risultato a tutti i costi e pur giocando discretamente bene non riescono ad essere incisivi sotto porta.
Il primo tempi si chiude sullo 0 a 0.
Nella ripresa mister Stevelli fa entrare il “bomber” della squadra Borrelli e Zedde che subentrano agli spenti Cogoni e Deidda.
La squadra dimostra di saper giocare un buon calcio ma non riesce a sbloccare il risultato a quel punto viene buttato nella mischia anche Santabarbara e la squadra risulta ultra offensiva.
Da una giocata a limite dell ‘area la palla filtra per Borrelli che non sbaglia il bersaglio per il goal del vantaggio.
A quel punto lo Sporting San Francesco gioca un po più libera da paure, ma per trovare il raddoppio passano 10 minuti: punizione da centrocampo battuta da Berrita che pesca Borrelli lesto ad anticipare difensore e portiere.
Da quel momento la Teleco esce di scena e lo Sporting San Francesco trova altri 3 gol; 2 con Borrelli e 1 con ECHCHAMSSAOUI chiudono il match sul 5 a 0. A termine partita un soddisfatto mister Stevelli esalta i suoi ragazzi sopratutto per essere stati più cinici e incisivi sotto porta e contento dai ragazzi entrati dalla panchina che sono stati bravi a farsi trovare pronti.

Adriano Micheli per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email