— Dieci Volte Duemila —

Anticipo insidioso nella Penultima giornata per la Capolista Quartu 2000. Il Samassi si presenta a Sa Cora certamente non rassegnata ma pronta a far lo sgambetto alla prima della classe. Il Quartu 2000 scende in campo con la formazione tipo: Ledda, Cossu, Sarritzu, Picci, Mazzuzzi, Falqui, Mainas, Ibba D., Tomasi e avanti solita coppia Alivia – Fenza. La partita viene subito presa per mano dai padroni di casa, contrariamente al solito la squadra non alza il ritmo per trovare subito il goal ma preferisce il possesso palla, imponendo un blando ritmo alla gara. Solo al 21′ i padroni di casa sbloccano il risultato con un bel inserimento di Tomasi bel lanciato da Falqui. Al 23′ il raddoppio di Aliva, manco due minuti e al 25′ trova al via del goal Fenza ben servito da Aliva. Altri Tre minuti e arriva la doppietta di Aliva con uno spettacolare tiro da fuori area. Il Samassi oramai fuori partita  non riesce manco a poggiare la palla al centro, ci pensano Fenza e Aliva a rubar palla, lo stesso Aliva  si invola e insacca il 5-0. Il risultato si fa tennistico al 39′ quando il Bomber Aliva(con il pallone della gara in tasca) ruba palla ad un difensore, salta il portiere avversario e va a depositare in rete la palla del set point: 6-0. Si va al riposo con il risultato praticamente già deciso. Subito un cambio per il Quartu 2000 esce Ledda (problemi fisici), a difendere i pali è Fenza, esordio per Cao j. (2003). Passano solo sei minuti e arriva il settimo goal  e quinto personale per Aliva ben servito da Tomasi. Al 55′ esce il bomber Aliva per Boi, esce Falqui per Pisanu(Aliva e Falqui convocati in prima squadra). Al 59′ arriva il goal di Picci con un tiro al volo. Altri cambi: fuori Mazzuzzi, Picci, Tomasi dentro Onnis e altri due giovanissimi: Porceddu e Pruner. Al 68′ l’assist di Boi per Pisanu che con un delizioso pallonetto beffa il portiere ospite in uscita. Il primo tiro in porta del Samassi è al 73′ e Fenza si esalta volando e deviando in angolo il pallone insidioso degli avversari. Al 77′ arriva il decimo goal con Pisanu che calcia alla perfezione dopo un ottimo traversone di  Pruner.  Triplice fischio finale e tutti sotto la doccia, mentre Mister Accardo rilascia la sua consueta analisi della gara:  “Oggi siamo scesi in campo belli concentrati consapevoli di non poter più sbagliare perché la classifica e cortissima e rischi di trovarti subito quarto o quinto. Domenica prossima abbiamo lo scontro diretto con il Monastir adesso attendiamo i risultati di domani per vedere cosa fanno le altre.”

Adriano Micheli per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0