La sua sola colpa era quella di chiamarsi Isis. Per il resto, assolutamente nulla a che fare con i tagliagole. Il cioccolato Isis, fondato nel 1923 da una azienda italosvizzera denominata semplicemente "Italo Suisse", è stato obbligato a cambiare nome dopo un calo delle vendite dovuto ad ovvi motivi. Ignance Libeert, direttore del gruppo che aveva mutato il nome in Isis verso la fine del 2013 perché la proprietà non era più né belga né italiana, ha affermato che purtroppo la gente non ne vuole sapere di un prodotto che fa venire in mente i terroristi islamici anche se il cioccolato non c'entra niente con loro. Il prodotto è ora stato battezzato Libeert.

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0