Allievi Regionali Girone D: Civitas Tempio-Cus Sassari 0-4

Prova di Forza

cusss Ostico….molto Ostico si presenta il campo di Tempio per i ragazzi sassaresi del CUS, ed uscirne indenni o addirittura vittoriosi significa che hai nel gruppo tanta forza per farlo, perché, vuoi per le dimensioni del campo ridotte che non ti permettono di esprimere un gioco manovrato, vuoi per la tenacia agonistica avversaria che si fa sentire in ogni parte del terreno di gioco….tutto ciò ti costringe a giocarti la gara quasi alle loro condizioni snaturando la tua indole calcistica, e per gran parte di gara del primo tempo il gioco sembra andare solo in quella direzione rendendo vano ogni tentativo di andare a fare gol e subendo le ripartenze avversarie che in un paio di circostanze impensieriscono seriamente il nostro estremo difensore Mulas, bravo a sventare un paio di pericoli con tiri velenosi deviati in angolo con maestria. E mentre si avvicina la fine del primo tempo e gli avversari sembrano esercitare la loro maggior pressione, succede che la difesa avversaria sbaglia un semplice passaggio all’altezza di centro campo, pallone che viene intercettato dal nostro attaccante che permette in ripartenza e supportato da altri due compagni ad involarsi verso la porta in un classico 3 Vs 1 dove giunti al limite dell’area sul tentativo di intervento del difensore la palla passa sui piedi di Caggiari (migliore in campo oggi) che solo davanti al portiere non può sbagliare regalando il vantaggio agli ospiti. Il gol scuote la squadra del CUS che per inerzia fa suo il gioco e prima che i padroni di casa possano realizzare quanto accaduto arriva dopo appena due minuti il raddoppio con AGRI bravo a raccogliere in area una corta respinta e di prima intenzione calcia spedendo la palla sotto la traversa, è la chiave della gara, il riposo con due gol di scarto rilascia tanta sicurezza nei propri mezzi e permette al CUS di giocare una ripresa con più smalto dove un Tempio mai domo cerca di recuperare lo svantaggio ma con scarsa lucidità creando tanta confusione nelle sue azioni e mai problemi al nostro estremo difensore che resta quasi inoperoso. Le giocate dei sassaresi ora sono molto più fluide e organizzate e malgrado qualche gol sbagliato di troppo arrivano comunque altre due segnature con ancora l’ottimo Caggiari ed infine con la prodezza di PIANA che da 30 metri di destro lascia partire un bolide che non lascia scampo al portiere avversario per il 4 – 0 finale che premia la caparbietà di questa squadra.

Addetto stampa Cus Sassari per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0