Allievi Regionali Girone D:

Cus Sassari-Tergu Plubium 6-0

 

Senza Ostacoli

 

Non conosce ostacoli la formazione di mister Ribichesu che centra ľ11 vittoria consecutiva in campionato e ribadisce la leadership e le ambizioni ormai non troppo nascoste del salto di categoria. Poteva essere una partita dalle tante insidie quella andata oggi di scena al Centro Sportivo Universitario, in virtù delle assenze per infortunio di Pinna e Ruiu Matteo e della squalifica comminata a  Caggiari per una espulsione fantomatica in quel di Nulvi. Il Cus era chiamato oggi a ribadire l’impresa della scorsa settimana contro la seconda in classifica e lo ha fatto nel migliore dei modi annichilendo l’avversario sia tatticamente che nel punteggio finale. Match winner della gara il bomber Deriu che mister Ribichesu ha simpaticamente ribattezzato “El Buitre”, in onore di Emilio Butragueño autentico avvoltoio delle aree di rigore, quest’oggi autore di una tripletta di pregevole fattura. Tutta la formazione però ha mostrato di sapersi muovere bene in campo in un 4-2-3-1 proposto dall’inizio di gara. Formazione scesa in campo con Mulas tra i pali, linea difensiva con Denanni, Dore, Alzari e Masala, i due centrocampisti arretrati Piana e Pinna Gabriele con gli esterni Saba e Fresu insieme a Pepe e la punta Deriu. Pronti via ed al 6 minuto arriva già la rete di Deriu che sorprende l’estremo difensore ospite con ľ1 a 0 che mette la gara in discesa per i padroni di casa. Le azioni del Cus Sassari già dal fischio d’inizio avevano fatto capire l’andamento della gara, fatto da anticipi e ripartenze,  sopratutto sulle palle recuperate a centrocampo dove giganteggiano Piana e Pinna, pronti a servire palloni importanti sulle fasce dove sia Saba che Fresu non trovano ostacoli. Il raddoppio sempre di Deriu è in agguato ed arriva alľ8. C’è una sola squadra in campo, con il Tergu che cerca di fare dei cambi di gioco sulle fasce debitamente coperte da Denanni e Masala. Il Tergu non riesce ad uscire dal centrocampo e da li a poco ecco confezionato il terzo gol personale di Deriu immarcabile oggi. Il primo tempo si chiude con la 4 rete per i padroni di casa ad opera di Saba che raccoglie una corta respinta del portiere da un tiro scoccato da fuori area da Pepe. Si va negli spogliatoi per il riposo ed al rientro spazio a Maninchedda e Ruiu Antonio che prenderanno il posto di Alzari e Denanni senza farli rimpiangere, ma il ritmo gara non cambia. Sircana prende il posto dell’inoperoso Mulas e quantomeno riuscirà nell’impresa di negare al Tergu il gol nell’unico tiro in porta della partita. Spazio anche ad Agri per uno straordinario Piana sceso in campo con la febbre, ma si fa ancora in tempo a vedere altri due gol per gli universitari. Il 5-0 è timbrato da Dore con un’imperioso stacco di testa da un calcio d’angolo ed il 6-0 porta la firma di Fresu che sigilla il fine della gara. Ora testa alla prossima domenica per un’altra partita chiave in casa della Torres 2000.

Addetto Stampa Cus Cagliari per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0