Ci logo cavallisiamo, dopo mesi di allenamenti, sacrifici, connubbi e affiatamenti con il proprio cavallo,  forme e figure provate e riprovate è arrivato il momento di fare sul serio. Tutti ai nastri di partenza, cavalli e cavalieri, pronti a sfidarsi nel primo appuntamento, della nuova stagione agonistica, del “Campionato di Monta da Lavoro”. Tutte le 4* tappe saranno disputate al Tanca Reggia. (Oristano).


 

 Prima  prova: Domenica 19 Aprile 2015

La Monta da lavoro parte dal presupposto che il cavaliere montando il cavallo come mezzo di trasporto e di lavoro spenderà molto più tempo in sella e quindi la bardatura sarà consona allo scopo quindi staffe lunghe, sella più comoda e imboccature più severe.

Nella monta da lavoro il cavaliere deve poter avere una mano libera di poter lavorare(bastone ,frusta o laccio) e quindi da qui la necessità di un imboccatura che possa controllare il cavallo con una mano sola chiamata morso.Per fare ciò il cavaliere doveva contare su un animale versatile a ogni tipo di situazione dal aprire un cancello e richiuderlo, a scavalcare un muretto, a guidare il bestiame o a portare del peso.

Un ringraziamento a Eraldo Tuveri per la preziosa collaborazione.


 

Segui i commenti, le opinioni e le emozioni dei protagonisti su www.medasa.it, su Facebook, Google+, Twitter, e su tutti i social di Medasa.


 

Marco Micheli per Medasa.it

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0