IL RISVEGLIO SPORTIVO DEL MOVIMENTO REGIONALE

Grazie all’istituzione della Coppa Italia Assoluta 2021 – Comitati Regionali, dai prossimi giorni trenta squadre isolane, suddivise in otto gironi, avranno l’opportunità di misurarsi in un tavolo di gioco ad un anno di distanza da quella chiusura totale che condizionò pesantemente l’attività pongistica.

La prima fase avrà come limite temporale il 20 marzo 2021, dopodiché, le prime due classificate di ogni girone, animeranno un tabellone ad eliminazione diretta che dagli ottavi di finale si protrarrà fino allo scontro decisivo quando la vincitrice otterrà il pass per la fase nazionale durante la quale si misurerà con le altre rappresentanti dei comitati regionali FITeT.

La Coppa Italia riporterà entusiasmo nel movimento pongistico isolano (Foto Tomaso Fenu)

Nel giro dei prossimi giorni le partecipanti potranno decidere in comune accordo sedi e orari di gioco, nell’intento di favorire nel miglior modo possibile il ritorno ad usi e costumi che erano ormai passati nel dimenticatoio.

Ecco l’elenco delle squadre partecipanti, suddivise per gironi.

GIRONE 1: Santa Tecla Nulvi, Ping Pong Monterosello Ecologica R2, T.T. Sassari Studio Sodini Cilloco, T.T. Sassari Isola Verde.

GIRONE 2: Ad Muravera T.T. “A”, A.S.D. Sporting Lanusei, Muraverese B, Muraverese C.

GIRONE 3: 4 Mori, Torrellas Gialla, ASD TT Carbonia Blu, Torrellas Blu.

GIRONE 4: Guspini A, ASD TT Carbonia Bianca, Torrellas Rossa.

GIRONE 5: T.T. SASSARI Carrozzeria Grassi, T.T. Sassari Autoriparazioni Sergio Idini, T.T. Sassari Serigrafika, T.T. Sassari Market Color.

GIRONE 6: ASD Tennistavolo Decimomannu, Azzurra, Marcozzi, Cagliari TT.

GIRONE 7: Tennistavolo Guilcier Ghilarza, Tennistavolo Paulilatino, AS.D T.T. Guspini B

GIRONE 8: La Saetta Verde, Muraverese A, AD Muravera TT “B”, La Saetta Gialla.

RENATO DI NAPOLI CONFERMATO ALLA GUIDA DELLA FITET NAZIONALE: LE FELICITAZIONI DAL COMITATO REGIONALE SARDO

Per la seconda volta consecutiva Renato Di Napoli guiderà la FITeT nazionale. È questo il verdetto scaturito dal voto espresso dagli astanti durante l’Assemblea Elettiva Nazionale Ordinaria per il quadriennio 2021/2024 ospitata nel Centro Congressi dell’Hotel Hilton Rome Airport.

Il consiglio regionale sardo era presente all’importante consultazione elettorale capitolina con il suo presidente Simone Carrucciu, il vice Gian Luca Mattana e il consigliere Francesco Maria Zentile erano presenti all’importante consultazione elettorale.

a sx il riconfermato presidente nazionale Fitet Renato Di Napoli con il presidente del comitato sardo Fitet Simone Carrucciu (Foto Gian Luca Laconi)

“Formulo i miei migliori auguri per un quadriennio ricco di soddisfazioni a Renato Di Napoli e a tutti i consiglieri eletti – afferma Carrucciu – e spero davvero che si possa rafforzare la proficua sinergia che già in passato si era sviluppata durante il suo precedente mandato. Buon lavoro a tutti”.

Tra i componenti del neonato consiglio federale fa parte anche la pongista del Tennistavolo Norbello Chiara Colantoni, eletta in quota atleti.

LA FATICA NON SI SENTE: LO STAFF TECNICO REGIONALE METTE SOTTO TORCHIO I RAGAZZI

Tra i tanti portati a termine da quest’estate, l’ultimo stage giovanile regionale tenutosi a Muravera è stato probabilmente il migliore a livello organizzativo perché ha presentato una novità di non poco conto: l’aver lavorato senza soste. Infatti, i partecipanti si sono alternati nelle varie rotazioni ubbidendo con tanta forza di volontà agli stimoli del preparatore atletico Marco Pintus e degli sparring Aurora Piras, Michele Buccoli e Andrea Piras, come sempre coordinati dal tecnico regionale Francesca Saiu (vedere intervista in basso).

Si lavora assiduamente nella palestra comunale di Muravera (Foto Torrellas)

Divisi in due gruppi contraddistinti dalle fasce d’età, i più giovani, che hanno sudato solo la mattina, sono stati osservati con maggiore cura, come potenziali appartenenti alla rappresentativa isolana impegnata prossimamente con la Coppa delle Regioni e del Trofeo Teverino Ping Pong Kids. Tra esercizi fisici, cesto e scambi serrati sul tavolo con cambi di direzione, lateralità e passi le mezzore di rotazione sono scivolate via velocemente lasciando comunque intravedere più gioie che sfinimenti. Allo stesso tour de force sono stati sottoposti, nel pomeriggio, anche i più grandicelli che cambiavano area d’azione ogni quaranta minuti.

LE VALUTAZIONI DEL TECNICO REGIONALE FRANCESCA SAIU

Finché l’idillio con le società partecipanti resta di questa intensità, Francesca Saiu sarà onorata di gestire le nuove leve del pongismo sardo, sempre pronta ad accogliere istanze innovative, nel caso venissero suggerite dalla base.

Ormai gli incontri si susseguono frequentemente

Non abbiamo mai smesso di proporli con una certa costanza. Durante l’estate, quando c’è stata la fase della riapertura, ci siamo ritrovati mediamente due volte al mese, cercando di coinvolgere per quanto possibile tutti gli atleti e non dei vivai che erano comunque operativi e cooptando in extremis anche quelli appartenenti a sodalizi sportivi rimasti inattivi durante la pandemia.

Siete stati fondamentali per mantenerli motivati

Il continuo monitoraggio, pur mancando l’attività agonistica, fa sì che in qualche modo non si fermino. Lo stimolo favorisce il confronto, il piacere di allenarsi e di stare in gruppo.

Lo sparring Andrea Piras si esercita con la piccola Letizia Pusceddu (Foto Torrellas)

Sensazioni dai più giovani?

Li vedo particolarmente determinati, anche perché stiamo cercando nel tempo di proporre degli incontri sempre più dettagliati e incisivi nelle proposte sia sul tavolo, sia nella preparazione fisica. Non sono spaventati, anzi non vedono l’ora di riprendere. E infatti hanno lavorato molto bene.

Quindi ben venga la fatica?

La giornata è stata molto intensa ma sono contenta perché più o meno tutti hanno retto arrivando alla fine dello stage sostanzialmente in buone condizioni.

Con lo staff l’intesa è al top?

Va tutto a gonfie vele, ci stiamo allineando su qualsiasi tematica; come sempre c’è un unico fronte comune con l’intento di portare avanti questo progetto, cercando di fare il meglio possibile per il movimento.

Prossimi propositi?

Avere un riscontro costante con le società attraverso questi incontri abbastanza ritmati. Avendone la possibilità, sono per il continuo confronto. Ovviamente deve proseguire la sinergia tra noi e le società che stanno rispondendo in maniera positiva a questo tipo di stimolo. Con gli allenatori c’è sempre un confronto fruttuoso, su tutti gli aspetti che caratterizzano i nostri incontri.

Concludendo?

Come staff siamo sempre a disposizione pronti a qualsiasi tipo di confronto e soprattutto ricettivi nel caso ci dovessero trasmettere nuove proposte di approccio alla disciplina o qualsiasi suggerimento teso al miglioramento dello status quo. Ben venga tutto, sono assolutamente disponibile.

Esercizi sul tavolo con lo sparring (Foto Torrellas)

Allo stage hanno partecipato Eva Mattana, Letizia Porcu (ASD Muraverese TT), Emanuele Cuboni, Francesca Seu (AD Muravera TT), Luca Broccia, Nicolò Carta Manuel Broccia (TT. Guspini), Laura Pinna (TT. Sassari), Zegmus Lai (TT. Marcozzi).

Tra i più giovani del turno mattutino: Elena Kuznetsova, Francesco Sogus (TT. Guspini), Letizia Pusceddu (TT. Torrellas Capoterra), Gioele Puddu (TT. La Saetta), Marco Dessi (ASD Muraverese TT), Varis Lai (TT. Marcozzi).

PROSSIMI TURNI DEI CAMPIONATI A SQUADRE

Dopo la parentesi elettorale si ritorna al tennistavolo giocato con la ripresa di alcuni campionati nazionali. Dopo l’assenza di compagini sarde nel campionato di A1 dello scorso anno agonistico, ritorna il derby tra Tennistavolo Norbello e Marcozzi che si affronteranno nella palestra comunale guilcerina sabato 13 marzo con inizio alle 17:00.

In A1 femminile il Quattro Mori Cagliari ospita, nell’impianto di via Crespellani, il Teco Auto Cortemaggiore (13/03/21 h. 15:30). Rinviato a data da destinarsi il match tra Eppan e Tennistavolo Norbello a causa degli impegni con la nazionale maggiore delle atlete Debora Vivarelli e Katerina Toliou.

Un vecchio derby di A1 tra Tennistavolo Norbello e Marcozzi (Foto Stefania Serra)

Ad Angolo Terme (Brescia) si tiene il secondo concentramento del girone A della A2 femminile con il Tennistavolo Norbello che affronta le padrone di casa del TT Vallecamonica (14/3/2021 h. 11.00).

Nel girone C doppio impegno per la capolista Quattro Mori nel ritrovo di Sgonico (Trieste) dove domenica 14 marzo 2021 si opporrà prima all’ACSI Pisa (h. 11:00) e tre ore dopo alle Alfiere di Romagna W1.

Lo stesso giorno, ma nel girone D, le ragazze di A2 del Muravera TT saranno di scena a Messina per misurarsi con TT Vasto (h. 11:00) e TT Astra Valdina (h. 14:00).

Impegni domenicali anche per le compagini isolane iscritte al campionato di B femminile.

Il Tennistavolo Sassari (girone G) sale a San Giuliano Terme (Pisa) per disputare due incontri con Bernini Livorno (h. 12:30) e Acsi Pisa (14:00).

Due match anche per il Tennistavolo Norbello (girone H) in visita al Palatennistavolo di Terni per incrociare i locali del Campomaggiore (h. 11:00) e Clementina (H.14:00).  

Due compagini sarrabesi saranno coinvolte nel concentramento romano del girone I organizzato in casa dell’Eureka. Alle 11.00 in contemporanea, il Muravera TT sfida il TT Stella del Sud Napoli, mentre la Muraverese TT Rosa se la vede con l’Eureka. Nel turno delle due del pomeriggio è la Muraverese ad incontrare la Stella del Sud, mentre nel tavolo attiguo il Muravera TT si oppone alle padrone di casa dell’Eureka.

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0