g1


 

Il Taekwondo è un arte marziale Coreana nonchè Sport da Combattimento a contatto nato fra gli anni 50- 60 basato su tecniche di ” calcio”. I praticanti e iscritti alla disciplina in tutto il mondo sono talmente tanti per poter  incoronare la disciplina già dal 1989. La storia del Taekwondo viene divisa in due filoni: Arti Coreane e Arti Giapponesi, importate nel xx secolo prime della 2* Guerra Mondiale. Nel 1952 dopo un asibizione di Arti Marziali, il Presidente Coreano diede ordine  ai vari Generali di introdurre le Arti nell’ addestramento dell’ esercito. Negli anni che si succedono aumenta il numero degli iscritti, degli atleti e delle organizzazioni e associazioni che valorizzano questa disciplina tanto che nel 2000, a Sydney, nel corso dei Giochi Olimpici, viene inserita nel programma. Il Taekwondo vanta una filosofia che ha come fondamento: Etica, morale e spirituale attraverso le quali gli uomini e le donne possono vivere senza litigare.

Ma cosa vuol dire Taekwondo?
Tae: Calciare in volo.
kwon: Pugni
Do: Arte.


olbia_2015

 

Il Taekwondo dell’ Associazione di Gavoi è un progetto per i giovani , per coloro che intendono avvicinarsi a un’ attivita a molti sconosciuta , un Associazione che continua ad impegnarsi nel sociale con sacrificio ma che può vantare ben 45 iscritti, pronti a stupire i più scettici nell’ appuntamento che si terrà a Gavoi il 1-2-3- Maggio 2015 al Palazzetto dello Sport, zona Maristiai. Chi sà che Maria Giovanna Tiddia ha preso l’ oro in Belgio in “Forme e Comb”, o di F. Garau oro a Roma in un Torneo Nazionale, campione Interregionale di forme e in 3 anni vice campione Regionale, Giada Lai  dominatrice delle classifiche Regionali nel 2013- 2014,  G. Soru numero uno in Sardegna nel combattimento, Adele Loggias con l’ argento adosso nelle Finali Nazionali e campionessa interregionale 2014 e A. Sedda prima nell’ isola e terza in Italia? Quale è la risposta a tutti questi campioncini in erba?

 

Pier Paolo Garau e Maurizio Bassu.

3g

Pier Paolo  Garau nasce a Gavoi e sin dall’ età di 9 anni si appassiona allo Sport che per lui diventerà un modo di vita , passione, sacrificio.  Sono due i maestri che lo affiancano negli anni fino a portarlo al livello  di cintura nera  2* DAN.  Il primo che citiamo è Angelo Murdeu vero capostipite della disciplina a Gavoi e Arbau della vicina Ollolai autentico fuoriclasse e preparato istruttore. Pierpaolo che tutti i giorni passa da una foratura ad un cambio gomme, da Sorgono a Sarule passando per Gavoi  con l’ impegno di mandare avanti il progetto che più gli stà a cuore, con la collaborazione di colui che in pochi anni ha bruciato le tappe di questa fantastica disciplina sportiva : Maurizio Bassu di Orgosolo, cintura nera 2* Dan affacciatosi a 42 anni nel mondo delle Arti Marziali e divenuto autentico divulgatore e maestro di vita e sport  per i  giovani nonchè  “Braccio destro” da 4 anni dell’ Associazione Gavoese, che regge l’urto delle spese grazie all’ aiuto di Istituzioni , sponsor e genitori degli atleti che si alternano nelle varie trasferte alla ricerca di un titolo che coroni le varie ore spese in allenamento nella palestra delle Scuole Medie Statali.  Il mese di Maggio sarà la vetrina ideale per far conoscere a tutti i Barbaricini che non si vive di solo calcio, saranno tante le discipline che in tre giorni ci faranno compagnia al Palazzetto dello Sport nella seconda edizione delle Arti Marziali: Taekwondo, Judo, Thai Boxe, Hapkido, Krav Maga, S’ Istrumpa, Difesa Donna, Jeet kunedo, Vingtsun,  Ju Jitzu, Lotta Greco Romana e Muay Thai. Vi aspettiamo numerosi all’ evento che coinvolgerà più di mille atleti provenienti da tutta l’ isola, un appuntamento da non sottovalutare in una realtà piccola come Gavoi. Noi di Medasa .it facciamo i complimenti all’ associazione affinchè lo Sport sia vissuto come modello di vita, di aggregazione e di comunità. Allora tutti con la pressione al massimo, atleti, tifosi, genitori perchè PierPaolo di gente a ruote sgonfie nei momenti di agonismo non ne vuole vedere.

Che vinca il migliore…che vinca lo sport.

Marco Micheli per Medasa.it

[sc:Sponsormarco]sepi isa

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0