— Un altro passo in avanti verso la gloria —

Trasferta insidiosa per la capolista La Palma MU sul terreno del comunale di Giba contro la compagine Marco Cullurgioni ancora in corsa per raggiungere il settimo posto in classifica utile per l’accesso in A1 Giovanissimi nella prossima stagione. Occorre attendere 18 minuti per vedere il primo goal dopo svariate occasioni, tutte dei cagliaritani, nelle quali non si è riuscito però a concretizzare. È il solito Giacomo Puddu a realizzare direttamente su calcio di punizione mandando il pallone sotto la traversa. Si chiude un primo tempo confusionario su entrambi i fronti. Serve una strigliata e Mister Willi Mocci non ci pensa due volte ad alzare la voce negli spogliatoi per dare una sveglia alla propria squadra. Strigliata andata a buon fine. Passa infatti un solo minuto dall’inizio della ripresa ed Alessio Pampaglini deposita in rete una palla non trattenuta dal portiere di casa. Al 10’ ed al 18’ è ancora Giacomo Puddu a realizzare e completare la sua tripletta personale a coronamento di due pregevoli azioni corali. Mister Mocci manda in campo tutta la panchina ed i nuovi entrati rispondono positivamente senza mai rischiare di subire un tiro in porta. Ma si arriva al minuto 33’ ed un ingenuo Giulio Caddeo aggancia da dietro, in area di rigore, un avversario. Rigore netto ed i padroni di casa firmano la rete della bandiera. Qualche minuto di recupero e triplice fischio. Ora le finali sono diventate cinque. Quindi sempre massimo impegno e concentrazione e tutti al lavoro.

Marcello Zucca per medasa.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0