Cereali, verdura, latte e poca carne. Nel cuore della Sardegna c’è una delle poche “blue zone” del mondo. L’inchiesta di Sky Tg 24 “Un piatto di salute”: vita faticosa, pochi svaghi e nessuna malattia.

Una figura lusinghiera per tutta la Regione e per il “segreto” che custodisce proprio nel suo cuore, tra il Gennargentu e le valli, quella che emerge dall’inchiesta “Un piatto di salute”, realizzata dalla prima rete televisiva all news d’Italia per ascolti, Sky Tg 24. Con tanto di record di ascolti: è infatti risultata l’inchiesta più seguita tra tutte quelle confezionate dal canale diretto da Sarah Varetto.

Il segreto per arrivare anche oltre 100 anni? Semplice: il cibo. Formaggio, ricotta e pistoccu, patate, fagioli, legumi, latte (principalmente di capra) e, soprattutto, poca carne. Nel passato, il consumo di ‘sa pezza’ (la carne) era molto inferiore rispetto al giorno d’oggi. E, tra dura vita nei campi, pochi svaghi e comodità-miraggio, ciò che finiva sulle tavole degli ogliastrini – e, in parte, anche dei barbaricini – contribuiva a creare quell’elisir di lunga vita che fa dell’Isola uno tra i pochissimi “paradisi della longevità” del mondo.

Un racconto con molti protagonisti, quello contenuto all’interno dei sessanta minuti prodotti dal canale di informazione ufficiale di Sky Italia. Ecco il video con la parte dedicata all’Ogliastra: 

A.M. per Medasa.it
 

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0