ecc


Eccellenza:  Taloro Gavoi vede i play- off…5 posto a 4 punti.

Sarebbe stato più bello ottenerli sul campo ma il ritiro del Sanluri porta tre punti  d’ ufficio nella classifica della squadra Gavoese. Bisognava solo godersi la domenica di sole  e aspettare i risultati che arrivavano da Castiadas ,che ospitava il Latte Dolce , la partita è finita 3-1, quelli che arrivavano da Ploaghe  dove arrivava il Lanusei, fresco vincitore nell’ andata Quarti di Finale di Coppa Italia. Vittoria per gli uomini di Cirinà 2- 0 con doppietta di Pulina , prolifico bomber locale. Mancano sei partite e i giochi per i play-off ancora non sono ben definiti. Taloro…giocar non nuoce.


 

Promozione  “B”:  Aritzo si traveste da capolista… a Carnevale finito.

Alzi la mano chi avrebbe  scommesso sul pareggio dell’ Aritzo contro l’ Atl. Uri, capolista lanciata verso l’ eccellenza. Forse pochi, ma il calcio è bello anche per questo,  regalare ai propri tifosi una domenica da ricordare, un paese intero  che dice: Oggi abbiamo fatto tremare la prima della classe.L a disperazione da una parte, l’ ambizione dall’ altra. Pareggio a suon di gol 4-4 e spettatori entusiasti. La Dorgalese pareggia e mantiene il secondo posto , Pili fa sorridere la compagine Barbaricina, a Sorso, quando tutti ormai erano proiettati verso la doccia. A Tonara arrivava la Fanum Orosei fanalino di coda, 1-0 con G. Sau, due punti rosicchiati alla coppia di testa. Class. Uri 52– Dorgalese 46– Tonara 44


 

1 Categoria “D”   Fonni sbanca Oristano, ora i punti di vantaggio sono sette.

Tharros – Fonni era la partita che forse più di altre poteva dire chi effettivamente aveva le carte in regola per il salto di categoria. La prima voleva accorciare il divario mentre l’ altra voleva aumentarlo, è nata una partita vibrante , tesa, con ben tre espulsi. A sorridere la compagine che da settimane comanda il girone con autorità e che vanta la miglior difesa con 12 reti subite. Vantaggio , pareggio e ancora vantaggio, questa volta finale.Domenica si può incrementare c’è  la sfida tra seconde Bosa – Tharros La Bittese va sotto di due gol , accorcia su rigore con Calvisi, sfiora il pareggio in apertura di ripresa ma poi viene sommerso dal Posada 5-1 il finale. Pazza Ovodda a Cabras: ma cosa aveva il the che avete bevuto tra il primo e il secondo tempo…valium, sonnifero. Buttato al vento il triplo vantaggio e poker offerto ai padroni della peschiera, un vero peccato di presunzione. La Gennargentu Desulo vince contro l’ ormai spacciato Monterra, supera l’ Ovodda e si posizione a metà classifica. L’Ichnos di Nuoro prende quattro sberle a Macomer, l’ intenzione e la volontà per salvarsi però ci sono sempre.

Marco Micheli.

 

 

ottico porcu gavoimameli

ja ricambi gavoibarnew lifehotel gusana

 

 

 

gisellu

Print Friendly, PDF & Email