Allievi Regionali Girone A: Atletico Cagliari – Pgs Club San Paolo 0-2

san paoloIn una Bellissima giornata di un Gennaio “primaverile” spicca la sfida di cartello tra le due compagini cagliaritane appaiate al 4 posto con 31 punti.
Parte subito forte l’Atletico cagliari che cerca di imporre il suo gioco. i ragazzi di mister Stevelli all’inizio sembrano spaesati ma piano piano prendono le misure e non rischiano praticamente mai.
Al 16′ del primo tempo vantaggio del  Club  San Paolo: calcio d’angolo battuto da Boi salta bene Gerina che “spizza” la palla arriva Piras, il tiro ribattuto finisce al limite dell’area e Matza al volo insacca la palla al incrocio dei pali. 
Al 32′ del primo tempo potrebbe esserci la svolta della partita un incertezza della difesa del  Club San Paolo procura il calcio di rigore per l’Atletico Cagliari ma Lai è bravo a neutralizzare il tiro respingendolo. Prima che l’arbitro fischi la fine del primo tempo Boi in pressione sul difensore le porta via la palla e il suo tiro viene facilmente parato dal portiere.
Il secondo tempo sulla falsa riga del primo: l’Atletico cerca di riagguantare il pareggio ma non porta pericoli dalla parte di Lai a sua volta il Club San Paolo cerca nelle ripartenze di poter mettere il sigillo definitivo all’incontro. 
Partita molto spezzettata anche per i vari cambi effettuati da i due allenatori. Al 5 minuto di recupero Deiana recupera una palla e parte in contropiede, arrivato a tu per tu col portiere lo trafigge con un bel diagonale.
Discreta partita un buon Atletico Cagliari e un Club San Paolo ancora molto incerottato porta a casa una grande vittoria di caparbietà.


 

I Voti del Mister :
Lai m. 8
Pibiri 8
Nessi 7
Zaccolo 8
Frigau 7
Farris 6.5
Boi 7.5
Gerina 7.5
Piras 6.5
Matza 7
Garau 6.5
Ena 6.5
Atzeni 6.5
Simula 6
Schirru 6.5
Deiana 6.5
Serra s.v.

 


 

Giovanissimi Regionali Girone B: La Palma M. Urpino – Pgs Club San Paolo 0-3

Il Club con una partita accorta affronta un ottimo La Palma M. Urpinu e riesce con tre punti di classe a battere un mai domo avversario. Il la Palma si presentava sul proprio campo a viso aperto consapevole della vittoria contro il Selargius ma sopratutto di poter essere l’ ago della bilancia di questo campionato, sebbene abbia giocato con un centrocampo affollato con un ottimo Cadelano a dirigere l’ orchestra. Il Club costretto a giocare di rimessa al primo affondo si procurava una punizione da limite dell ‘ area dove Lintas calciava sulla destra del portiere che nulla poteva fare sulla carambola contro il palo . Al 20′ del p.t. sempre Lintas veniva servito sulla fascia destra e guadagnato il fondo campo il suo tiro veniva parato dal bravo Mereu. Dopo pochi minuti azione fotocopia con Lintas che tira debolmente in porta anziche servire Cianchi entrato in area. Il la Palma si rendeva pericoloso con una punizione dal limite dove il palo salvava il portiere Cara. Sull’ azione successiva un ‘azione tutta in verticale con palla conquistata da Putzu che verticalizza su Cianchi che di prima esegue assist a Siddi il quale a tu per tu col portiere tira fuori. Le squadre vanno al riposo con l’ uno a zero per il club. Il secondo tempo il La Palma non cambia impostazione alla gara e il mister Vesta con alcuni cambi cambia le carte in tavola e al 10′ del s.t. una palla conquistata dall’ indomabile Putzu serve un taglio effettuato dallo sgusciante Cianchi per il due a zero. Il la Palma tenta di reagire ma i nuovi entrati Casciello Frau e Idda bloccano le loro iniziative , allo scadere su calcio d’angolo Guitto pennella una palla sulla testa di Idda per il tre a zero finale. Bravi tutti i protagonisti che hanno giocato. Il Club continua il suo percorso sapendo che con umiltà può meritare il posto in classifica che occupa.

 

A.M. per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0