Non proprio come i vecchi tempi, ma quasi. Dai campi di gara e dalle palestre si odono risate di complicità, associate ad una maniacale cura della preparazione. Amici vecchi e nuovi si conoscono meglio, lo staff tecnico annovera nuove individualità vogliose di intraprendere percorsi molto accattivanti. Insomma, in casa Sa.Spo la primavera ha riacceso gli animi e la voglia di sfidare con il sorriso sulle labbra una situazione ambientale ancora da prendere con le pinze ma che non ha nulla da spartire con le emergenze dei mesi scorsi.

Squadra di atletica al gran completo

Nel quartier generale di via Don Bosco a Selargius, il presidente Luciano Lisci sta coordinando un gruppo numeroso che si dedica a innumerevoli attività.

Ultimamente le discipline uscite allo scoperto sono l’atletica leggera e il nuoto che nel loro calendario hanno riservato manifestazioni targate FISPES e FISDIR, federazioni di riferimento, assieme ad altre, della polisportiva paralimpica isolana.

Suggestiva la dodicesima edizione del Campionato interregionale di atletica leggera accolto allo Stadio dei Pini Tonino Siddi a Sassari, dove proprio le due federazioni, come già accaduto in passato, si sono alleate per riservare ai propri tesserati una giornata piena e ricca di spunti.

Tensione pre gara

E dalle piste alle vasche il passo è breve perché anche i nuotatori saspini FISDIR si sono ritagliati il loro magico momento di agonismo partecipando, presso la piscina comunale di Dolianova, alla dodicesima edizione del Campionato Interregionale di Nuoto.

ADORATE VASCHE

Pronti a mettersi in discussione e a sostenere carichi di lavoro via, via più impegnativi, pur di vedere calare i tempi cronometrici. Il nuovo tecnico del nuoto Francesco Erriu non si capacita di quanto siano stati bravi Edoardo Pitazlis e Nicola Porrà durante la giornata in piscina nella cittadina del Parteolla. Ciò che salta agli occhi è che nonostante la lunga pausa pandemica i due sirenetti non abbiano dimenticato i fondamentali, corroborati dalle nuove spinte emozionali impartitegli, volte a produrre spunti interessanti per il futuro.

Pitzalis, Erriu e Porrà in assetto trasferta

“Le gare sono andate benissimo – conferma Erriu – perché i ragazzi hanno avuto un comportamento eccellente, sia nel confrontarsi con tutti gli altri atleti, e avere quindi sotto controllo l’ambiente competitivo, sia nel ricercare il massimo dalle proprie nuotate”. Poi si focalizza sulle prestazioni personali: “Edoardo, pur facendo leva sull’aspetto agonistico, si è lasciato trasportare da quello che sapeva fare, evitando di guardare la condotta degli avversari. Nico, quando è partito nei 25 farfalla, non ha dato minima prova che si stesse misurando con atleti molto più bravi di lui, si è preoccupato invece di dare il massimo facendo leva sulle proprie potenzialità; non posso che essere orgoglioso di questo. Per quanto riguarda la prestazione sportiva nello specifico c’è tanto da migliorare ma allo stesso tempo mi conforta che la base sia ottima; quindi non mi scoraggio”.

da sx Nicola Porrà, Francesco Erriu, Edoardo Pitzalis

ATLETICA IN FERMENTO

Anche su questo fronte è palpabile la contentezza di tutti coloro che hanno accompagnato a Sassari i ragazzi e ovviamente degli stessi protagonisti che non si sono fatti pregare nel mettere a frutto il loro bagaglio tecnico. L’attenzione era rivolta soprattutto al rendimento degli atleti iscritti alle gare regionali FISDIR che non erano pochi: ai “veterani” Alessio Putzu, Andrea Girardi, Gaetano Manca, Edoardo Pitzalis, Giancarlo Usai, si sono aggiunti i neofiti Carolina Calamida, Nicolò Nappi, Daniele Fois e Leandro Piana. Un plotoncino così nutrito non poteva che essere seguito da un istruito staff di allenatori con la chioccia Katia Pilia supportata da Irene Salis, Andrea Murgioni e la recentissima new entry Francesco Poma.

Concentrazione in pista

“Abbiamo ripreso con assiduità solo da quest’anno – sottolinea Katia Pilia – ma sono veramente soddisfatta su come i ragazzi abbiano gestito con estrema professionalità l’intera competizione, mettendo attenzione su ogni minimo dettaglio, aspetto importantissimo, dando sempre il massimo. Mi sono emozionata nel vedere all’opera i nostri nuovi innesti che hanno fatto registrare dei risultati eccellenti. A rendere tutto ancor più piacevole ci ha pensato la manifestazione in sé, scivolata via all’insegna dell’amicizia e dello sport, con le famiglie al seguito degli atleti che si sono appassionate e divertite. Ringrazio i miei colleghi e gli organizzatori per averci regalato tante sensazioni positive”.

Katia Pilia, in prima fila nel torpedone saspino

Risultati Campionato interregionale di Atletica Leggera – Sassari – 3 aprile 2022

ORI

Andrea Girardi (50 mt)

Niccolò Nappi (300 mt e salto in lungo)

ARGENTI

Daniele Fois (lungo)

Edoardo Pitzalis (50 mt)

Alessio Putzu (80 mt)

Atmosfere da podio

BRONZI

Andrea Girardi (lungo)

Daniele Fois (50 mt)

Staff tecnico Atletica Saspo

ALTRI PIAZZAMENTI

Quarto posto: Edoardo Pitzalis (150 mt), Gaetano Manca (5° mt e vortex), Giancarlo Usai (50 mt)

Quinto posto: Carolina Calamida (50 mt e vortex), Alessio Putzu (150 mt),

Sesto posto: Giancarlo Usai (vortex)

In contemporanea anche la FISPES ha lasciato spazio ai suoi tesserati nella prima fase dei Campionati di Società che come tradizione, ospiterà il secondo appuntamento a Cagliari.

a dx Antonio Murgia con Alessio Putzu

Il tecnico Antonio Murgia aveva a disposizione solo due atleti, Riccardo Campus e Roberto Musiu: il primo si è espresso sui 100, 400 e 800 metri, il secondo su 100, 200 e lancio del disco. “Non migliorano i loro personali – analizza Antonio Murgia – ma chiudono in maniera convincente tutte le loro performances. Sono dispiaciuto per le assenze di Mattia Cardia, Fabrizio Minerba e Giangiacomo Bonomo, ma avevano delle valide giustificazioni. Per il prossimo impegno di fine estate stiamo facendo di tutto per ampliare gli organici e molto probabilmente ci saranno delle piacevoli sorprese. Ringrazio gli organizzatori perché questa sinergia FISPES-FISDIR, ogni anno che passa, mostra dei lodevoli miglioramenti”.

Print Friendly, PDF & Email