Allievi Provinciali Cagliari- Girone A

Accademia Dolianova-Sant’Elena Quartu 0-5

 

Tutto facile a Dolianova 

Dopo le meritate vacanze Natalizie il campionato propone una trasferta non certo insidiosa in quel di Dolianova. Con la temperatura quasi a zero, ragazzi, genitori e buon ultimo il mister Ravastini  si ritrovano a Sa Forada pronti ad andar a giocare . La prima sorpresa la si ha quando si arriva al campo della Accademia Dolianova : poco più grande delle vecchie Diecimila lire, cosa che sicuramente non agevola il Sant’Elena.
Un Sant’Elena che arriva a questo incontro con una rosa non al completo e con l’assenza di alcuni giocatori titolari, chi per infortunio, chi per malattia, chi per impegni con la prima Squadra.
Nel attendere il fischio d’inizio i genitori sulle tribune,infreddoliti, attendo con ansia e speranzosi di assistere ad una ennesima bella partita dei loro campioni. La partita inizia subito con il botto: Palla sulla destra per l’Accademia e un tiro o forse un cross dalla tre quarti colpisce in pieno la traversa e  ghiaccia i già infreddoliti Quartesi, sono passati solamente 90 secondi dal inizio!
Scampato il pericolo i ragazzi di mister Ravastini cominciano a macinar gioco e nonostante le misure ridotte del campo si riescono a vedere delle belle trame. La superiorità tecnica e la miglior disposizione in campo si fanno sentire e si concretizzano nella seconda metà del primo tempo quando un difensore Dolianovese , cercando di anticipare il nostro attaccante, deposita la palla nella sua porta. Si conclude così il primo tempo e contemporaneamente appaiono caffè panettoni e pandori per rifocillare gli oramai “Pinguini-genitori”  che dagli spalti assistono alla gara.
Nulla cambia al rientro in campo: invariato il 4-4-2 (all’occorrenza 4-3-1-2) di mister Ravastini, e invariato rimane il “live motive” della gara.
Un Sant’elena sempre più padrone del campo e un Giuseppe Angioni ( Il “Bomber”) in gran spolvero che chiude la partita con due goal e appoggia l’assist per il goal di Riccardino Serra, che prontamente infila la palla alle spalle del portiere avversario e corre subito a ringraziare il compagno. I ragazzi dell’Accademia tentano una reazione senza ottenere nessun risultato. Prima del triplice fischi finale, di un deciso e severo Arbitro, Rughinis segna il suo Quinto goal stagionale e il quinto goal della gara…….intanto nelle tribune gli oramai “Foca-genitori” festeggiano un compleanno con tanto di dolcetti. Una partita senza storia che permette ai ragazzi del Sant’Elena di agguantare le prime posizioni in classifica e di essere la seconda squadra con più goal del torneo e non dimentichiamoci il “Bomber” Giuseppe Angioni che con 22 reti è il re incontrastato della classifica marcatori !!!!

Adriano Micheli per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0