Momenti da godere con il massimo trasporto. La “capolista” della A1 maschile va a fare visita ai Campioni d’Italia messinesi. Una fake, un sogno scaturito da una sbornia solenne? Non affatto, è tutto vero. Insomma, da quando calca questi palcoscenici di alto prestigio, raramente è capitato ai giallo blu di trovarsi in mezzo a sfide d’alta quota. Ma attenzione, non si vuol caricare eccessivamente di responsabilità il tecnico Sergei Mokropolov e i suoi colleghi atleti, ma questo è semplicemente un mero dato statistico.

Gaston Alto medaglia d’oro ai Giochi Panamericani (Foto Rosario Nemolato)

Dal canto suo il presidente Simone Carrucciu si gode questo bel momento, sublimato dal successo nel doppio maschile dell’argentino Gaston Alto (in coppia con Horacio Cifuentes) ai campionati Panamericani di Santiago del Cile disputati in questi giorni. “Mi complimento con Gaston – dichiara Carrucciu – e sono contento perché tornerà in Italia ancor più carico. I suoi compagni sono ugualmente pronti ad affrontare una compagine stracolma di stelle del pongismo internazionale. Non sarà affatto facile, ma ce la metteremo tutta”.

Il presidente Simone Carrucciu (Nonsolofoto Cagliari)
Campionato Serie A1 Maschile – Girone Unico Nazionale
Terza giornata di andataMercoledì 9 novembre 2022Ore 17:00
Sede di GiocoVilla Dante – via Lucania – Messina (ME)
Top Spin MessinaA.S.D. Tennistavolo Norbello  

SOGNARE UN PO’ SI PUO’

Massimo rispetto per gli scudettati di stanza a Messina che continuano a sorprendere anche in campo internazionale dove hanno ottenuto il passaggio al terzo turno dell’Europe Cup maschile sconfiggendo l’Arteal-SD Compostela, compagine iberica in cui milita una faccia amica chiamata Enio Mendes a cui il sodalizio di via Mele deve tanto per la salvezza conquistata negli scorsi playout maggesi.

Marco Antonio Cappuccio (Foto Rosario Nemolato)

A Villa Dante si presume di trovare un terzetto italiano da spavento, a cominciare dal n. 1 delle classifiche nazionali Matteo Mutti, da suo fratello Leonardo (n.8) e dal neo dottore in giurisprudenza Marco Rech Daldosso (n. 4). E poi si attende al varco il polacco Jakub Viktor Dyjas, tra i primi settanta al mondo, che ha fatto il suo esordio vincente a Genova. Senza dimenticare che della rosa fa parte il fuoriclasse lusitano Joao Pedro Monteiro.

Sergei Mokropolov (Nonsolofoto Cagliari)

“Forse quest’anno possiamo lottare anche con una squadra tanto forte come il Top Spin Messina – osserva il tecnico giocatore Sergei Mokropolov – avendo a disposizione Marco che ha già dimostrato di poter vincere con chiunque in Serie A1, Javier che per ora ha il 100% di vittorie. Ci aspettiamo una partita molto difficile con la speranza di portare a casa qualche punto e continuare a stare nella parte alta della classifica”.

Print Friendly, PDF & Email