Le avevamo lasciate alle soglie della primavera 2020 con un primato in classifica che diventò promozione per via delle decisioni federali dettate dal Covid. Le Norbelline in A1 femminile non ci poterono mai salire perché il regolamento vieta la partecipazione di due collettivi della stessa Associazione Sportiva. Tutto pacifico, tranne quella prolungata assenza dal tennistavolo giocato che le ha tenute annoiate e in fermento per tutto questo tempo.

Crisztina Nagy (Foto Gianluca Laconi)
Gohar Atoyan (Foto Stefania Serra)

Domenica scocca di nuovo l’ora di saltare come grilli attorno ad un tavolo e sperimentare le sopite sensazioni.

“Sono felicissimo che anche le nostre care norbelline possano ricollegare i fili con il campionato di A2 femminile – dice il presidente Simone Carrucciu – sperando che si possano ripetere le imprese dello scorso anno. Auguro loro ogni bene e buon tennistavolo”.

Il presidente del Tennistavolo Norbello Simone Carrucciu (Foto Gianluca Laconi)
Campionato Serie A2 Femminile – Girone “A”
Quarta giornata di andata (anticipo) Domenica 14 febbraio 2021 Ore 14:00
Sede di Gioco Palasport – Viale Mazzini– Mazzano (BS)
A.S.D. Tennistavolo Norbello ASD TT Marco Polo 0 0
Un vecchio concentramento di A2 femminile con Gohar Atoyan e Simona Ettari (Foto Stefania Serra)

UN GIRONE LOMBARDO PER NAGY, ATOYAN E SMARGIASSI

Per questa stagione si parte da un trio inedito composto dalla nuova arrivata Krisztina Nagy che avrà modo di stringere amicizia con le ormai aficionadas giallo blu Gohar Atoyan e la quasi maggiorenne Gaia Smargiassi. Se l’italo – ungherese ha respirato il clima della gara dando spesso supporto alle sue compagne di A1, al contrario l’italo armena e la vastese sono rimaste completamente distanti dai profumi classici delle sfide veraci.

Gaia Smargiassi non vede l’ora di riprendere

Lotteranno in un girone menomato per via della pandemia, infatti, oltre alle due sfidanti, resta il TT Vallecamonica che sarà affrontato a marzo. Rimane ai box la capitana Marialucia Di Meo, giallo blu più che mai.

Il presidente Simone Carrucciu e la capitana Marialucia Di Meo con due tifosi (Foto Stefania Serra)

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0