COMUNICATO STAMPA5011 aprile 2022

IL CAMPIONATO NON E’ ANCORA FINITO PER NESSUNA DELLE DUE SQUADRE

Dal 6 maggio, in centro Italia, con tante aspettative. Saranno solo play-out per entrambe le ammiraglie di A1, o alle norbellissime toccheranno addirittura i play off? Si dovrà pazientare fino a martedì, quando si conoscerà il verdetto di Quattro Mori – Cortemaggiore: in caso di successo del club cagliaritano, le attenzioni si sposterebbero sui sodalizi secondi arrivati in A2 femminile e sulla sesta classificata nella serie maggiore.

Anche i norbelloni scampando per un pelo la retrocessione diretta, devono capitalizzare al massimo questa opportunità, giungendo tra le prime due classificate nel girone a quattro che comprende due squadre di A2 e il Reggio Emilia.

Solidarietà norbellese per il pongista ucraino Yaroslav Zhmudenko

Come promesso, il presidente del sodalizio giallo blu Simone Carrucciu ha fatto trotterellare gli arti inferiori assecondando i ritmi classici della musica folklorica locale in segno di festa, una forma di aggregazione sociale che si perde nei secoli. Non a caso nella palestra di via Azuni si sono levati messaggi di pace e fratellanza: tra i protagonisti della sfida maschile c’era l’ucraino Yaroslaw Zhmudenko, ex di turno e il russo Sergei Mokropolov. Carrucciu ha subito fatto notare una cosa: “Tra colleghi pongisti di tutto il mondo regna un costante clima di amicizia e solidarietà; non capisco come mai tra colleghi capi di governo, che a loro volta si conoscono benissimo, debbano ricorrere al sangue per risolvere le loro questioni. Spero con tutto il cuore che lo sport rimanga un’isola felice dove le incomprensioni scompaiono guardandosi negli occhi e con una stretta di mano”.

Il pongista ucraino Yaroslaw Zhmudenko torna a Norbello da avversario ma viene accolto a braccia aperte da Simone Carrucciu

Intanto l’attività resta frenetica, anche nel prossimo fine settimana: in Repubblica Ceca il team femminile sarà impegnato nella Europe Trophy con tre gare distribuite in due giorni.

“Non ci piace riposare – scherza ancora Simone Carrucciu – ma da qui a venerdì abbiamo tutto il tempo per sedimentare ciò che accaduto sabato; siamo felici ma restiamo appesi ad un filo. A tutti gli atleti, nel ringraziarli per ciò che hanno ottenuto, ho chiesto massima concentrazione fino al prossimo mese”.

Campionato Serie A1 Femminile – Girone unico
Settima giornata di ritornoSabato 9 aprile 2022Ore 17:00
Sede di GiocoPalestra Comunale – via Azuni – Norbello (OR)
A.S.D. Tennistavolo NorbelloTT Ennio Cristofaro dell’Aera C&R (Bari)40
Il saluto del pubblico alle due contendenti di A1 femminile

NON C’E’ STORIA

Tutto diventa ancor più facile per le padrone di casa perché tra le avversarie c’è solo una straniera: assieme alla bulgara Maria Yovkova, arrivano le sorelle Celeste e Valentina Leogrande. Su un totale di quattordici set disputati solo due sono appannaggio della squadra pugliese. Uno se l’aggiudica Yovkova opposta a Tatiana Kukulkova e l’altro Valentina nel match perduto con Krisztina Nagy. Percorso pulitissimo da parte di Magdalena Sikorska che non lascia respiro né a Celeste, né alla bulgara.

Sfida inaugurale tra Celeste Leogrande e Magdalena Sikorska

HANNO DETTO

Visi rilassati negli spogliatoi, anche se il quarto posto probabilmente risulterà effimero. “Era importante vincere per tenere testa al Quattro Mori – esclama Eliseo Litterio – ed è per questo che ho girato la formazione, facendo giocare come forte Magdalena temendo che anche loro, per puntare almeno al pareggio, facessero la stessa cosa. Invece così non è stato ma dovevo dare a Krisztina l’opportunità di vincere. Il match di Tatiana contro la Yofkova è andato via tranquillo; la nostra ragazza ha perso un set ma per il resto se l’è cavata in tranquillità”. Gara senza grinze per Magdalena Sikorska: “Sono contenta per il risultato maturato sabato. Ognuna di noi ha giocato bene e ha concluso le partite con successo. E inoltre sia io, sia Tatiana siamo riuscite a vincere contro la forte Yofkova”.

Sikorska e Yofkova

Interviene Krisztina Nagy: “Complimenti alle mie compagne che sono riuscite a cavarsela egregiamente contro Maria Yofkova. Io e Magda abbiamo fatto il resto con le sorelle Leogrande. Sinceramente con la testa siamo più proiettate verso i playout perché difficilmente il Cortemaggiore riuscirà a fare punti a Cagliari”.

Nagy e Valentina Leogrande

Infine parola ad una particolarmente raggiante Tatiana Kukulkova: “Giocando bene sono riuscita a battere la Yovkova. È stato un piacere per noi partecipare a questa bella prova corale. Sono molto orgogliosa della squadra. Penso che ci sia solo una piccola possibilità che Cortemaggiore vinca, comunque siamo pronti ad affrontare la propaggine che ci attende: in qualsiasi caso faremo del nostro meglio”.

Yofkova e Kukulkova
Campionato Serie A1 Maschile – Girone unico
Prima giornata di ritornoSabato 9 aprile 2022Ore 17:00
Sede di GiocoPalestra Comunale – via Azuni – Norbello (OR)
A.S.D. Tennistavolo NorbelloTop Spin Messina Fontalba04
Tennistavolo Norbello e Top Spin prima della sfida

CONTINUA LA SPERIMENTAZIONE PRO PLAY-OUT

Questa volta Pasquale Vellucci condivide l’esperienza con l’inedito duo Sergei Mokropolov-Enio Mendes che nonostante le sconfitte sono bravi nel tenere in apprensione i loro più quotati avversari Zhmudenko e Mutti. Gli ospiti giungono nell’alto Oristanese al completo: fanno parte della sfida anche il portoghese Monteiro, vittorioso nel match inaugurale con Vellucci e Marco Rech Daldosso, pronto a sostituire uno dei tre.

Grazie al mix di tutti i giocatori impiegati nella fase regolare, i giallo blu potranno partecipare ai play out con cinque giocatori.

Vellucci e Monteiro

FAVELLE LIBERATORIE

Arrivata la notizia che Il Circolo Prato ha spartito i punti al Palatennistavolo di Cagliari, tutti hanno emesso il più classico dei sospiri di sollievo. A partire dal tecnico Eliseo Litterio: “Sebbene fosse una gara a senso unico la nostra squadra si è comunque distinta. Enio Mendes ha severamente impegnato Yaroslav Zhmudenko dando vita ad una bella partita equilibrata. Anche Sergei Mokropolov ha fatto il suo dovere e il successo di Matteo Mutti non è stato scontato. Pasquale ha dato l’anima ma non aveva chances opposto ai due stranieri avversari”.

Mendes e Zhmudenko

Si associa anche Enio Mendes da Madeira: “Non c’è molto da dire sulla sfida col Top Spin, era prevista in calendario e l’abbiamo giocata con una squadra rimaneggiata, anche per far raggiungere a Sergei il “bonus” di partecipazione ai play out. La verità è che non siamo salvi ma abbiamo evitato la retrocessione diretta, quindi abbiamo la possibilità di continuare e sperare. Tutti siamo fiduciosi sulla permanenza nella massima serie, ora sta a noi dimostrarlo sul campo”.

Mutti e Mokropolov

Parola anche a Sergei Mokropolov: “Non avevamo tante aspettative sul risultato di squadra, ma il mio incontro e quello di Enio sono stati abbastanza combattuti, potevamo tutti i due almeno andare nel quinto set ma anche vincere. Alla fine l’importante è che sia stato raggiunto l’obbiettivo play-out, abbiamo un mese per allenarci e studiare gli avversari, e secondo me a Terni riusciremo a garantire la salvezza”.

Vellucci e Zhmudenko
Campionato Serie C2 Maschile – Girone unico
Settima giornata di ritornoDomenica 10 aprile 2022Ore 11:00
Sede di GiocoPalestra Comunale- Via Azuni-Norbello (OR)
A.S.D. Tennistavolo NorbelloA.S.D. TT La Saetta Quartu S. Elena24
Vellucci e Zhmudenko

“TRUDINA” NE FA ALTRI DUE

C’è stato il serio “rischio” di incassare il primo punto in campionato, proprio nell’ultima giornata. Purtroppo gli ospiti sono riusciti ad imporsi nonostante tutto. Emerge la pongista nuraghese-cagliaritana Eleonora Trudu autrice di due punti. A secco Antonello Ledda e Roberto Bosu. Arrivederci in D1.

Print Friendly, PDF & Email