L’esplorazione del vecchio continente continua. Sono ormai otto edizioni consecutive che le ladies in tenuta giallo blu diffondono l’immagine del centro Sardegna nei luoghi europei, a volte molto remoti, dove è viva più che mai la cultura pongistica.

Le future vice campionesse d’Italia nel 2014 in Olanda Angelina Papadaki, Niko Stefanova e Marina Conciauro

Ma per affrontare la trasferta nella regione del Grand Est della Francia (dipartimento dei Vosgi), ospiti della blasonatissima Etival Clairefontaine ASRTT, campionessa di Francia in carica, bisognerà attendere il mese di dicembre, perchè la ripresa post pandemica, anche in ambito sportivo, deve essere graduale, per evitare di commettere ingenuità imperdonabili.

Ettu Cup anche a Norbello (Foto Stefania Serra)

Nella piccola cittadina di circa duemilacinquecento abitanti stazioneranno anche le giocatrici del TT Vedrinamur che prima del lockdown comandavano la graduatoria della Super Divisione femminile belga. Tutte insieme daranno vita a tre gare accattivanti (tra sabato 12 e domenica 13 dicembre 2020) che caratterizzano il gruppo D della Coppa Europea “Europe Cup” Women, (ex ETTU Cup), posta un gradino sotto della ambitissima Champions League.

A Copenaghen nel 2029 con Simone Carrucciu, Giulia Cavalli, Gaia Smargiassi e Chiara Colantoni

“Per me è come se fosse sempre la prima – ammette il presidente del Tennistavolo Norbello Simone Carrucciu – perché tutte le volte che varco i confini italiani con le nostre divise ufficiali provo immenso orgoglio. Stavolta andremo a conoscere una società che ha fatto cose importanti in un piccolo borgo, proprio come è successo a noi. Carpirò sicuramente qualche informazione che mi potrebbe essere preziosa per la gestione futura del nostro club. Nell’ambito delle nostre possibilità contingenti faremo il possibile per affrontare il girone con una formazione competitiva, ci piacerebbe passare il turno”.

In Spagna nel 2016 con Simone Carrucciu, Gohar Atoyan, Marialucia Di Meo e Wei Jian

E secondo il regolamento della Federazione Europea ETTU alla seconda fase accederanno le prime due classificate, quindi si prevedono sfide davvero agguerrite:

12/12/2020 h. 14:00 Etival Clairefontaine ASRTT (FRA) – TT Vedrinamur (BEL)

12/12/2020 h. 19:00 A.S.D. Tennistavolo Norbello (ITA) – Etival Clairefontaine ASRTT (FRA)

13/12/2020 h. 10:00 TT Vedrinamur (BEL) – A.S.D. Tennistavolo Norbello (ITA)

INFORMAZIONI SPARSE

Le francesi, note come “Les Stivaliennes”, prima dello stop pandemico, a tre giorni dalla fine della stagione regolare, si trovavano in seconda posizione nel massimo campionato nazionale, dietro alla capolista Saint-Quentin. Con l’annullamento del campionato continuano ad essere le campionesse in carica in virtù del titolo vinto lo scorso anno.

Le campionesse di Francia dell’Etival

In realtà ambivano alla Champions League, ma il nuovo metodo di calcolo adottato dalla ETTU, che prende in considerazione le ultime tre stagioni con un sistema di ponderazione del 20%, 30% e 50% ha sovvertito le loro aspirazioni perché nella classifica delle teste di serie si sono ritrovate fuori dalla Top 16 che blinda la più importante competizione europea. Il rammarico delle padrone di casa è forte perché si sono ritrovate al diciannovesimo posto nonostante siano state semifinaliste nella Coppa ETTU nel 2017/2018, e l’anno dopo abbiano raggiunto i quarti di finale della Champions League, a cui si aggiunge il titolo nazionale in Pro Women.

Quintetto che rivedremo ancora agire a Norbello in autunno, ma nel 2019 si trovava in Danimarca

Il Tennistavolo Norbello, vicecampione d’Italia nella stagione 2013/2014, dopo appena quattro stagioni di permanenza in A1 femminile, in questa graduatoria si ritrova invece in ventitreesima posizione. Lo scorso anno, a settembre, partecipò al primo turno della Coppa ETTU disputatosi in Danimarca. L’anno precedente si spinse fino al terzo turno, andando a sfidare le russe del Taganrog sulle sponde del Mar Nero. A marzo ha chiuso anticipatamente la stagione, senza disputare i play-off, posizionandosi al terzo posto della regular season.

Nelle file dell’Etival Clairefontaine spicca la ceca Hana Matova (n. 51 del mondo) e la sino portoghese Jieni Shao (n. 62), affiancate dalla russa Maria Dolgikh e dalla francese Marie Migot.

Nello staff belga, che ha dovuto rinviare i festeggiamenti per il cinquantenario del club, si distingue il duo composto da Jana Bernard e Morgane Guidon, supportato da altre diverse atlete emergenti. Sebbene il TT Vendrinamur stesse dominando la seria A belga, la federazione non l’ha ufficialmente dichiarato campione.

Spedizione sulle sponde del Mar Nero con Martina Mura, Gaia Smargiassi, Eliseo Litterio e Diana Styhar

Prematuro, infine, stabilire quale sarà l’assetto giallo blu che affronterà la trasferta in Francia nordorientale. I tifosi attendono congrui colpi di mercato.

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0