Allievi Regionali Girone D:
Junior Ozierese- Cus Sassari 1-2

 

Corsari nella nebbia!

cusss
In una giornata di sole nelle altre località della Sardegna, andava di scena nel campo di San Nicola ad Ozieri una partita avvolta dalla nebbia per buona parte della gara. Atmosfera che non ha “annebbiato” l’11 di mister Ribichesu che portano a casa un successo ben più netto di quello che dica il risultato, se non fosse che si contano diversi tentativi per andare a rete sprecati dai giocatori del Cus. Dall’altra parte una combattiva Ozierese che solo verso la fine della gara, complice un gol preso dall’unica occasione avuta,  che poteva vanificare la trasferta. Inizio gara con un 4-4-2 con Mulas tra i pali, linea difensiva formata da Denanni, Dore, Alzari e Masala, centrocampo con i due centrali Piana e Caggiari con Fresu e Saba liberi di agire sulle fasce. La coppia d’attacco invece viene formata da Deriu e Pepe. La gara inizia con una pressione fisica della squadra di casa con il Cus che impiega poco per prendere in mano il pallino del gioco, dove sia Caggiari che Piana a centrocampo iniziano a capire che saranno le fasce ad avere la meglio quest’oggi con i due esterni Saba e Fresu che risulteranno i migliori in campo. La difesa regge l’urto degli avanti ozieresi e diventa facile imbastire azioni che presentano sia Saba che Fresu in forma smagliante pronti a mettere dentro l’area ottimi palloni per il valido Deriu e per Pepe. Nasce così il gol al 24 ad opera di Deriu, che, come ci dirà il mister a fine gara ha soddisfatto le aspettative per il lavoro fatto in campo dalla punta rossoblù finalmente al servizio della squadra. Gol che nasce da una percussione di Piana che dopo uno scambio con Fresu riesce ad effettuare un cross basso in area dove si avventa appunto Deriu che insacca. Il raddoppio è fulmineo ed arriva al 26 con Saba che scatenato sulla fascia destra riesce a mettere un buon pallone per Pepe che scocca un tiro smanacciato dall’estremo di casa e dove si catapulta Fresu per il 2-0. L’ozierese è frastornata e non riesce a riprendersi se non con dei rilanci sporadici verso gli avanti che puntualmente vengono ribattuti dalla difesa del Cus. A peggiorare le cose per i padroni di casa ci pensa l’arbitro che espelle un giocatore della Junior per proteste. Questa situazione di superiorità numerica facilità le azioni del Cus che nel secondo tempo cerca di mettere in sicurezza il risultato e si assiste ad un monologo dei sassaresi per almeno venti minuti dove però si contano almeno 4 palle gol divorati dai ragazzi di mister Ribichesu, prima con Piana che spara alto da pochi passi, poi con Saba e Pinna entrato nel secondo tempo. Inizia a scemare la pressione del Cus che inizia a perdere qualche pallone di troppo a centrocampo, complice anche l’uscita di scena di Piana che deve abbandonare il campo per infortunio, e da una errata chiusura di Saba nasce il gol che ringalluzzisce i padroni di casa che con un azione di contropiede accorciano le distanze al 25 della ripresa. Mancano ancora 15 minuti alla fine della gara che viene controllata con qualche affanno, anche se Mulas non viene impensierito ulteriormente dall’ozierese e con la partita che si chiude con la meritata vittoria del Cus Sassari.

Addetto Stampa Cus Sassari per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0