— Calato il Poker a Quartu —

Arriva al “Velodrom” di Quartu la capolista La Palma MU ed i padroni di casa dello Sporting San Francesco cercheranno in tutti i modi di fare lo sgambetto ai cagliaritani.
Inizia la gara con qualche minuto di ritardo. Passano nemmeno due minuti di gioco ed i ragazzi di Mister Willi Mocci passano in vantaggio con un bel colpo di testa di Simone Vadilonga (la sua specialità) su calcio d’angolo ben calciato da capitan Giacomo Puddu. Al minuto 16’ arriva il raddoppio per gli ospiti ancora con Simone Vadilonga che insacca con una girata al volo di destro un difficile pallone arrivato a centro area a conclusione di una bella azione corale. Si va al riposo sul punteggio di 0-2 in favore degli ospiti cagliaritani.
Inizia la ripresa e si riprende con la costante superiorità dei giovanissimi del La Palma MU ma al minuto ,2’ su un batti e ribatti in area cagliaritana un giocatore di casa viene atterrato e l’arbitro decreta un calcio di rigore. I padroni potrebbero riaprire il match ma non hanno fatto i conti col portiere ospite. Tiro ed Edoardo Pau si distende in tuffo e neutralizza il calcio di rigore con una bellissima parata. Occasione mancata e padroni di casa subito puniti. Sul ribaltamento di fronte giunge palla nei piedi di capitan Giacomo Puddu (siamo al minuto 3’) che calcia un gran tiro da più di venti metri che si insacca sotto la traversa. Mister Mocci da spazio via via a tutti i ragazzi in panchina e continua il costante predominio della sua squadra. Si arriva al minuto 23’ e su calcio d’angolo è ancora Simone Vadilonga, più lesto di tutti, a realizzare il 4-0 per la propria squadra e la sua tripletta personale.
In una giornata tranquilla e non difficile da affrontare si consolida quindi la prima posizione in classifica in solitaria e ci si prepara per il prossimo incontro. Concentrazione sempre alta e massimo impegno sono i consigli di Mister Mocci ai propri ragazzi.

Marcello Zucca per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0