— Uno e due ! Vittoria  d’impeto per il 2000 —

C’è un conto da saldare oggi a Sa Cora. Partita sulla carta facile per l’undici Quartese, la voglia di riscatto è tanta vista la sconfitta dell’andata. Già nel riscaldamento si denota la concentrazione giusta per una pronta rivincita contro la squadra campidanese del Guspini/Terralba.
Gli undici “leoni” Quartesi che scendono subito in campo sono:  Ledda, Cossu, Sarritzu, Mazzuzzi, Picci, Mainas, Tomasi, Ibba D., Alivia, Fenza e il capitano Falqui. Nonostante il vento contrario i ragazzi del 2000 riescono a gestire bene la palla e si rendono subito pericolosi con Fensa che calcia verso la porta ma in modo impreciso. Ibba D. si libera in area ma tira debolmente, preludio al goal che arriva al 18 con un gran tiro dai venti metri di Aliva. la voglia di riscatto è talmente tanta che nonostante gli ospiti giochino con il vento a favore non riescono a superare la tre quarti Quartese. Al 28′ Ibba D. fa gridare al goal, ben servito da Fenza calcia dal ,limite ma il portiere vola e devia in calcio d’angolo. Tutti negli spogliatoi a riprender fiato e a bere un the caldo con i quartesi in vantaggio per una rete a zero. Si rientra e il Quartu 2000 vuole chiudere subito il conto e continua a macinar gioco e mette in seria difficoltà i Campidanesi con Falqui e Aliva  che da fuori provano ma non sono fortunati. Arrivano i primi cambi al 52′ : Corona per Sarritzu , Ibba C. prende il posto di Fenza e Serra quello di Ibba D. Il piccolo Ibba subito in evidenza, un uno-due con Aliva e susseguente tiro da fuori che il portiere devia miracolosamente in angolo. Al 63′  arriva il goal che chiude la garagran staffilata dai sedici metri di Ibba C. il portiere non ci arriva ed esplode l’infinita gioia di tutta una squadra che ha fortemente voluto questa vittoria. Ultimi cambi in casa BiancoVerde: esce Tomasi ed entra Boi  ed infine l’esordio di Porceddu(classe 2003) al posto del bravo Picci. Ultimo sussulto  da parte di Falqui che dalla distanza non inquadra la  Porta. Fischio finale e tre punti per continuare la rincorsa sono in saccoccia.
Immancabile il commento di Mister Accardo a fine gara: “Oggi abbiamo iniziato subito forte, i ragazzi volevano rifarsi della sconfitta subita all’andata il primo tempo abbiamo fatto girare bene la palla e siamo entrati benissimo dalle fasce. Nel secondo tempo, vuoi la stanchezza e la voglia di alcuni di fare gol dalla distanza visto che si giocava a favore di vento, siamo un po’ calati. Sono andati molto bene i due giovanissimi Ibba che già a giocato alcune partite con noi e Porceddu oggi all’esordio, adesso questa settimana i ragazzi faranno qualche giorno di vacanza in più per riposare visto che domenica non giochiamo” 

Adriano Micheli per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0