— Si infrange il sogno —-

Ultima giornata prima contro seconda. La capolista Sigma  ospita la Palma seconda in classifica.
Ottimo l’inizio degli ospiti che hanno subito la palla goal con Fenu che intercetta un passaggio di Garau e si invola verso le porta ma perde si attarda e calcia debolmente su Pintus che devia in angolo. Continua il La Palma MU cercando di  sbloccare la gara e solo l’intervento provvidenziale di Deiana prima e di Garau poi salvano la porta su Fenu e Pisano.
Al 36 arriva la rete che sblocca la gara: Loi calcia dalla distanza e colpisce la traversa e il più lesto al centro dell’area è Marini che realizza. Nella ripresa dopo un minuto arriva il raddoppio, punizione dai 30 metri e rapida ripartenza della Sigma che con Pisano raddoppia. Limbardi sigla il tris su calcio di rigore per atterramento di Garau da parte di Melis. Chiudono la gara le reti di Roberto e Kone. Sigma che attenderà la vincente tra Carbonia e Accademia Ogliastra. Nulla da fare il pareggio dell’Arbus condanna al quarto posto il La Palma MU escludendolo dai Playoff, ma tutto sommato una stagione esaltante giocata sino all’ultimo per far crescere i giovani calciatori guidati magistralmente da Mister Fercia.

 

Redazione Medasa per medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0