Allievi Regionali Girone D:

Cus Sassari-San Paolo Apostolo 3-2

 

La Macchina perfetta !

 

cusss

Continua la marcia in vetta della formazione allenata da Massimo Ribichesu che centra la 9 vittoria su 9 partite nel girone D del campionato regionale Allievi. A farne le spese la San Paolo di Roberto Ennas presentatasi al campo del Cus pronta a vendere cara la pelle in un derby tra sassaresi. Il risultato del campo premia comunque la formazione rossoblù che nell’arco dell’intera partita ha dimostrato di meritare il primo posto in classifica, nonostante i due gol subiti, frutto di un errore di Mulas e di un gol su calcio piazzato sul finire di gara quando il risultato per il Cus Sassari era già messo in cassaforte. La cronaca vede una supremazia territoriale netta della formazione universitaria che non subisce nessun tiro in porta nel primo tempo, ed opera una costante pressione fino ad arrivare al gol con Andrea Pepe al 26’ con un gran gol da fuori area che batte l’incolpevole Andrea Carta. In precedenza ci avevano provato un po’ tutti gli avanti rossoblù a fare gol, ad iniziare dal monumentale Saba che più volte si è presentato in area vuoi per mettere deliziosi palloni al centro oppure per provare a calciare direttamente in porta senza però alcun successo. Prima frazione di gara per il Cus che imperversa nella metà campo Sanpaolina  con azioni un po’ disordinate ma sempre capaci di mettere apprensione alla retroguardia gialloblù. Sugli scudi lo scatenato Piana che dal centrocampo riesce ad attaccare la profondità ed entrare come il burro nelle maglie della difesa ospite. Il primo tempo si chiude sull’1-0 anche se la sensazione è quella di una sola squadra al comando, quella del Cus, ed una che gioca di rimessa in attesa dell’errore che potrebbe portare linfa vitale.  Raccontato del gol di Pepe, si va al riposo sul risultato fermo sull’1-0 e la ripresa inizia con un atteggiamento un po’ diverso del Cus che non riesce a chiudere la gara. I primi cambi cercano di scuotere la squadra di casa, ed ecco fuori uno spento Fresu per Agri al 10’ della ripresa, anche se il cambio non porta grossi miglioramenti, e fuori Pepe per Pinna Gabriele e Denanni per Maninchedda. I cambi non sortiscono grandi risultati ed anzi da una punizione innocua dalla trequarti di campo nasce il pareggio della San Paolo che trova il gol al 22’ grazie ad una papera di Mulas che non riesce a controllare un innocuo pallone che lemme lemme finisce in gol. Subito cambio tattico dele Cus che passa ad una difesa a tre spostando il baricentro in avanti. Il gol del ritrovato vantaggio è subito confezionato grazie a Saba che servito largo sulla fascia destra, riesce ad entrare in area e incrociare un gran tiro che trafigge il portiere ospite per il vantaggio Cus. Rimesse le cose a posto si ritorna ad una difesa a 4 ma con un modulo più accorto visto che il mister ridisegna la squadra con un 4-2-3-1 più guardingo che permette comunque a Piana, autentico dominatore del centrocampo, di portare il punteggio sul 3-1 grazie ad un tap-in vincente in area. Mancano pochi minuti alla fine e con il risultato ormai in cassaforte arriva il secondo gol dellla San Paolo che grazie ad un calcio piazzato dalla trequarti, ormai a tempo scaduto, trova il secondo gol. La partita finisce qui con la meritata vittoria del Cus Sassari che ora andrà nella tana dellla Don Bosco Nulvi seconda in classifica per cercare di rimanere imbattuta.

Addetto stampa Cus Sassari per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0