Il sciogliete le righe è arrivato intorno a mezzogiorno attraverso Whatsapp. Il presidente della franchigia cagliaritana Emanuele Garzia ha diramato un messaggio perentorio, scritto dopo essersi consultato con la dirigenza e il main sponsor Dental Più Cliniche Odontoiatriche di Sassari, Roma e Sanluri. Con i tempi che corrono il suo contenuto è facilmente ipotizzabile. Riguarda infatti l’interruzione immediata degli allenamenti in attesa di tempi migliori, visto il propagarsi anche nell’isola del Coronavirus.

Riposo forzato per i Crusaders (Foto Battista Battino)

“Abbiamo deciso di sospendere l’attività sportiva – si legge – sicuramente per tutta la prossima settimana, ma niente di strano che i tempi di ripresa si dilatino ulteriormente”.

Da buon padre di famiglia, Garzia tratta i suoi giocatori come se fossero dei figli: “Mi raccomando, attenetevi alle indicazioni che trovate nel Dpcm 198 dell’8 marzo 2020, utilissime per evitare la trasmissione del virus COVID – 19, ma continuate a tenervi in forma all’aria aperta perché la vita deve andare avanti senza troppi allarmismi. Così facendo, alla ripresa degli allenamenti, non vi ritroverete troppo arrugginiti”.

a dx il presidente Garzia con il qb in pensione Sergio Andrea Meloni (Foto Battista Battino)

Tale provvedimento rattristerà sicuramente i giocatori che scalpitano per la prima casalinga del 22 marzo contro gli Eagles Palermo, anche se è noto che nel caso si disputasse, sarebbe rigorosamente a porte chiuse.

Infine, Emanuele Garzia tiene a precisare un aspetto basilare: “Per noi la cosa più importante è preservare l’incolumità di atleti, allenatori, e ovviamente famiglie di riferimento”.

Ci si rivede al prossimo allenamento (Foto Giulia Congia)

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0