CAMPIONATO FEMMINILE DI VOLLEY 2° DIVISIONE
GIRONE NUORESE 3° GIORNATA DI RITORNO
SAN GAVINO GAVOI – POLISPORTIVA SILANUS 0-3
( Parziali 23-25 16-25 18-25 )

SAN GAVINO GAVOI: S. Angius, F. Moro, S. Mastio, E. Pira, G. Sedda,
E. Perre, M.L. Pinna. Allenatore: A. Careddu
POL. SILANUS: M.I Arca, A. Cappai, E. Cappai, M.G. Cappai, C. Cossu,
E. Cossu, M. Cossu, M. Morittu, P. Morittu, M. Motzo, S. Motzo, B. Pes. Allenatrice: M.G. Cappai.

GAVOI: Niente da fare per la squadra di casa, al Palamaristiai di Gavoi fa festa anche il forte e lanciato Silanus che ottiene la sesta vittoria di fila. Troppo decise le ragazze di M.G. Cappai nel conquistare l’intera posta in gioco al cospetto di uno stanco e stralunato PSG Gavoi che perde la terza partita consecutiva. Eppure le cose, nel primo set, non si erano messe male per le padroni di casa che lottavano su tutti i palloni costringendo le quotate avversarie, molto forti in fase difensiva, a sudare sette camicie per avere il parziale a proprio favore. Senza storia il proseguo della gara, controllata con maestria e autorevolezza dalle Silanesi che si avvicinano al terzo posto ora occupato dal VBC Borore. Molte le assenze in casa PSG, solo sette atlete iscritte in elenco e sestetto in campo pronto a fare li straordinari fino a quando li sforzi e un grande dispendio mentale non hanno preso il sopravvento. Deluso nel dopo gara il mister A. Careddu che ha commentato: E’ molto difficile giocare quando sei costretto a cambiare sempre formazione a causa di assenze ingiustificate ed a una rosa che si appassisce col passare delle giornate. Molte Under sono state inserite in organico, sono vogliose e ambiziose ma peccano di esperienza e in questi campionati alla fine paghi dazio. Prossima trasferta in Baronia alla corte della VBC Orosei sconfitto 3-0 nella gara di andata. Oggi sarà un altra storia con le atlete di casa , allenate da T. Sannai, pronte a continuare la propria lotta per la conquista del terzo posto ( i primi due, occupati rispettivamente da Pro volley Villagrande e Pol. Gonone Dorgali sono irraggiungibili, salvo dormite da letargo delle battistrada). Riflettori puntati alle ore 18.00,  la sfida è aperta, che vinca lo Sport e che vinca il migliore. 

Marco Micheli per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0