Ancora una trasferta da dimenticare per la Psg Gavoi battuta a Silanus.Il girone di ritorno dovrà essere più intenso e continuativo se si vuole migliorare e crescere. Dopo la sosta visita al Club Volley Dorgali staccato di un solo punto.

Pol. Silanus: M.I. Arca, Cappai, E. Cossu, M. Cossu, R. Deledda, M. Morittu, P. Morittu, Mura, Secchi.
All. Marco Arrù. Dirigenti: S. Arca e A. Deledda.
San Gavino Gavoi: 1 Angela. Zedda, 4 Anna Sedda, 5 Eliana Mulas, 6 Chiara Soru, 7 Giovanna Garau, 8 Anna Marchi,
10 Elisa Pira, 12 Beatrice Pira, 15 Giulia Sedda,18 Maria Gavina Perre, 21 Cugusi Carlotta.17 Michela Dettori
e 13 Chiara Crisponi
Allenatore: G. Cossu Dirigenti: Di Maio e Iacobini.
Arbitro: Simone Manconi
Dualchi: Vince con merito la squadra di casa lanciata verso le zone alte della classifica e lo fa in maniera concreta aggiudicandosi 3 set contro un volenteroso Psg Gavoi che nulla ha potuto contro le atlete di Marco Arrù apparse più squadra già da inizio gara.
Nelle altre gare vince ancora la Bolotanese contro il Sorgono e si conferma imbattuta e a punteggio pieno. 27 punti in 9 gare. Vince anche il Tortolì e lo fa nel derby contro il Villagrande che ben aveva figurato nelle ultime apparizioni.. Conferma il 2 posto il Gonone di Dorgali vincendo contro il Bortigali. Vittoriosa anche l’altra compagine di Dorgali, il club volley che supera la Cedrina Orosei di Sannai.
A fine gara abbiamo sentito Marco Arrù allenatore del Silanus che gentilmente si è messo a disposizione nel rispondere ad alcune nostre domande e il Presidente della San Gavino Gavoi che ha voluto segnalare con due righe un episodio increscioso ,che nulla ha che vedere con l’educazione e la gentilezza offerta come sempre dalla Polisportiva Silanus, che si è verificato durante la disputa della gara.

Diamo la precedenza a Marco e parliamo di vero sport:
D. Siete in striscia positiva da parecchie giornate e considerando che avete un recupero contro le torri Tortolì, potete consolidare ancora di più la vostra posizione in classifica. Ti aspettavi dalle tue ragazze un girone di andata così confortante e soddisfacente?
R. Tracciando il bilancio dopo quasi il giro di boa del campionato posso affermare che il nostro cammino è stato sin qui davvero sorprendente e ricco di soddisfazioni, anche inattese. Dopo essere stati promossi in prima divisione ci siamo lanciati in quest’avventura con grande entusiasmo con ragazze alla prima esperienza nella serie superiore con l’obiettivo di far crescere le atlete senza pesi e pensieri legati alla classifica. Per il momento la strada imboccata sembra quindi quella giusta, anche se va da sé che non è né una strada in discesa né libera da ostacoli, e serviranno gambe forti e tanta motivazione per percorrerla fino in fondo.
D. Il campionato è molto avvincente, soprattutto nella zona alta. Ci saranno scossoni nel girone di ritorno, oppure tutto è già scritto.
R. Tutti i team si sono rinforzati e, non è stato raro, trovare giocatrici che hanno militato in serie superiori che hanno fatto sentire la loro esperienza nelle partite fin qui disputate.
Noi purtroppo scontiamo la mancanza del nostro libero cresciuto nel vivaio della Polisportiva Silanus che è andata ad inizio stagione a giocare in serie D con la PVN Nuoro costringendoci a rivoluzionare il nostro gioco e cercare soluzioni alternative in ricezione.
Quest’anno in seguito alla fusione tra 1°e 2° divisione il tasso tecnico del campionato si è leggermente abbassato, ma ci sono comunque 3 o 4 squadre che lotteranno ad armi pari fino alla fine per vincere, il resto del torneo, che lungo, avvincente e molto livellato presenterà sorprese fino alla fine. La Bolotanese dell’esperto Fabrizio Tanchis, che resta imbattuta e a punteggio pieno, è sicuramente la favorita al salto diretto di categoria, ma comunque il Sorgono e le Torri Volley hanno i numeri e le giocatrici per rendere il torneo avvincente e coinvolgente fino alla fine
D. Com’è è stata la partita di domenica.
R. Per quanto riguarda la PSG Gavoi l’ho vista cresciuta tecnicamente rispetto alla passata stagione con delle interessanti individualità che penso possano far ben sperare per il proseguo del campionato.Auguro un grande “in bocca al lupo” a tutto il gruppo sportivo della San Gavino Gavoi. Domenica siamo stati più bravi noi, tutte brave, sugli scudi Morittu e Cappai con 15 punti a testa e Cossu che invece ne ha fatto 18. Ho un ottimo gruppo.
D. Avete da sempre valorizzato il settore giovanile, fucina di futuri campioni, e vinto parecchi campionati. Qual’è il segreto? A quanti campionati partecipate?
R. Abbiamo una dirigenza capace di programmare con oculatezza la stagione sempre presente e vicino alla squadra per ogni sua esigenza, ma discreta e mai invadente nei confronti di tecnico e ragazze. Partecipiamo anche quest’anno alle iniziative S3 al campionato di categoria under 13 con l’obiettivo di far maturare le nostre giovani e garantire il ricambio generazionale per la prima squadra.
Le esperienze accumulate negli anni nell’organizzazione e nello sviluppo tecnico del settore giovanile seguendo, in particolare, i programmi di motricità e di minivolley ora S3 di base per la scuola e per i centri di avviamento allo sport, ci stanno permettendo, grazie alla presenza di tecnici FIPAV particolarmente preparati, di avvicinare molte bambine alla pallavolo femminile fornendo loro basi motorie adeguate e l’apprendimento di tecniche varie e la possibilità di giocare, confrontarsi e socializzare con le loro coetanee locali.
Ringraziamo Marco per la disponibilità e auguriamo a lui e alla Pol. Silanus un felice prosieguo di tutte le attività.

9° Giornata.
Bolotanese- Sorgono 3-0 (25-15 25-21 25-18 )
Villagrande – Le torri Tortolì 0-3 ( 14-25 20-25 19-25)
Gonone Dorgali – Bortigali 3-0 (25-1 25-14 25-19)
Club Volley Dorgali – Cedrina Orosei 3-1 ( 25-9 18-25 25-19 25-23 )

CLASSIFICA: Bolotanese 27, Gonone Dorgali 21, Sorgono e Le torri Tortolì 18, Silanus 15, Villagrande 12, San Gavino Gavoi 8, Club volley Dorgali 7, Cedrina Orosei 3, Bortigali 0

Recuperi:
Silanus – Le Torri Tortolì 14-03-2020
Le Torri Tortolì – Sorgono. 11-04-2020

1° Giornata di ritorno:
Club volley Dorgali – San Gavino Gavoi
Villagrande – Bolotanese
Gonone Dorgali – Le torri Tortolì
Silanus – Bortigali
Cedrina Orosei – Sorgono

Il presidente della PSG, sentito telefonicamente, è amareggiato per quanto accaduto.
Un gruppetto di ragazzi spettatori locali, secondo quanto riferivano a fine gara a me ed all’allenatore le nostre atlete, filmava e fotografava con il cellulare in maniera insistente e indisponente a bordo campo durante la gara le atlete soprattutto le più vicine. Non semplici foto ma scatti alla ricerca di alcuni “particolari” corporei. Il cellulare che diventa un’arma con cui colpire le persone violando la loro dignità, di questo si tratta.
Se mi fossi accorto di quanto stava accadendo avrei chiesto all’arbitro di sospendere la partita perchè così non si poteva giocare.
Finché non si prenderanno seri provvedimenti deterrenti verso certi episodi, questi continueranno a ripetersi.
In queste persone mancano tante cose ma soprattutto la consapevolezza delle proprie azioni del rispetto per le più elementari regole della convivenza civile: tutto è permesso. ED INVECE NO. DEVONO ESSERE ALLONTANATE.
Per questi individui che nulla hanno a che fare con lo sport ci sono altre strutture di certo non quelle sportive.
Conclusa la gara il branco si era dileguato, come da manuale ormai consolidato.
Negli spogliatoi abbiamo ricevuto le scuse da parte della dirigenza della squadra che ci ospitava che nulla aveva a che fare con gli individui di sopra.

Marco Micheli per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0