urzulei-2
SERIE C
A Oristano l’Antes Ogliastra conquista un ottimo punto, seppure con tanto rammarico; nonostante diverse atlete non al top (Ciuffreda influenzata, Beatrice Marci infortunata e Roberta Murru inutilizzabile) la squadra di Marco Asoni lotta con i denti e torna a casa con un punto, strappato a una diretta contendente alla salvezza, che smuove la classifica.
Eppure il rammarico è veramente tanto, soprattutto per il quarto set perso 25-23 (con le biancorosse avanti due set a uno) dopo essere stati a lungo in vantaggio; avrebbe significato una vittoria piena, da tre punti, e probabilmente avrebbe segnato psicologicamente le padrone di casa nel prosieguo del campionato.
Adesso si aspetta il prossimo turno con impazienza: l’avversario sarà il Sorso di coach Melotti, squadra con buone individualità il cui cammino, in campionato, è stato penalizzato da diversi infortuni.
CAMPIONATI PROVINCIALI
Buon turno di campionato per le squadre impegnate in prima e seconda divisione; l’Antes Delta espugna Fonni al tie break e conquista due punti che la portano a quota 31, in scia di PVN, New Volley e Sorgono che sono a 32. Dopo tutti i problemi verificatisi negli ultimi mesi, essere ancora in lizza per il secondo posto è motivo d’orgoglio per Fois e compagne le quali, sicuramente, onoreranno al meglio questo finale di campionato.
Vittoria agevole per le giovani dell’Antes Ogliastra sulle coetanee della Supramonte Orgosolo; nonostante alcune defezioni per l’influenza che, nell’ultima settimana ha condizionato il lavoro del gruppo biancorosso, Delussu e compagne conquistano l’intera posta. Da segnalare l’impiego di tutta la rosa e l’esperimento, dal primo punto, dell’inedita diagonale di posto 4 Lobina-Puddu Joanna.
Niente da fare, invece, per l’Antes Urzulei nel campionato provinciale di 2^ divisione contro il San Gavino Gavoi; ci si aspettava qualcosa di più da questo incontro casalingo tuttavia l’obiettivo della stagione è la crescita delle giovani leve, così da garantire nel tempo un ricambio generazionale costante.
GIOVANILI
Domenica con il doppio appuntamento contro gli amici della Polisportiva Silanus; dapprima è scesa in campo l’under 14 che, in formazione decimata (solo 7 a referto per l’influenza), ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per superare le avversarie, decisamente migliorate rispetto la gara d’andata: con questi tre punti le biancorosse si sono garantite le finali provinciali con due turni d’anticipo.
Nel pomeriggio è stata la volta dell’under 18; anche in questo caso la gara è finita con il punteggio di 3 a 0 e più agevolmente rispetto al mattino. Seppure assenti Pirisino, d’Elia e Roberta Murru, la squadra ha disputato una buona gara e sta completando il percorso di crescita che la porterà alle finali provinciali, non in veste di favorita ma sicuramente in grado di giocarsi le proprie carte fino in fondo, vista l’età del gruppo che le permetterà di essere comunque presente e protagonista anche nella prossima stagione.
Buono l’esordio anche per la squadra che partecipa al campionato under 12 misto, seppure sconfitto 3-0 a Villanova; per quasi tutti gli atleti/e si trattava della prima gara ufficiale e probabilmente, con qualche defezione in meno (anche in questo caso l’influenza ha decimato il gruppo) si sarebbe potuto tornare a casa con un altro risultato; nonostante ciò, i sorrisi di soddisfazione dei giovanissimi relegavano questo aspetto a davvero insignificante.
 
Comunicazione ASD Ogliastra Volley

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0