– Il Valzer degli errori –

Dopo il deludente pareggio della scorsa settimana i giovanissimi del La Palma MU cercano il riscatto, in un allentato campo “Cras”, contro un insidioso Monteponi Iglesias. Solito inizio di gran forza agonistica dei padroni di casa che al minuto 4’ passano in vantaggio. Calcio d’angolo battuto da Riccardo Brai, deviazione di testa in area piccola di Lorenzo Manduzio e palla che danza in area piccola dove il più lesto di tutti è il bomber Alessandro Sogus che con un potente sinistro ribadisce in rete. Da questo momento inizia la saga degli errori. Si sprecano a turno una infinità di occasioni da goal per il raddoppio con gli ospiti mai pericolosi salvo in una occasione dove è bravo Nicolas Pilloni ad anticipare in uscita a terra un attacco avversario. Termina il primo tempo sul punteggio di 1- 0 per i padroni di casa. Nella ripresa il Mister Willi Mocci chiede più concretezza soprattutto sotto porta per chiudere la partita ed evitare pericolose sortite avversarie. Al minuto 15’ si raddoppia ad opera di Alessio Pampaglini che di testa anticipa il portiere avversario e deposita in rete. Discorso chiuso? Assolutamente no. Due minuti più tardi, precisamente al minuto 17’, calcio di punizione dalla trequarti per gli ospiti con palla calciata verso la porta e senza che nessuno intervenga termina in rete. Mister Mocci effettua qualche sostituzione mantenendo il giusto equilibrio fra i reparti ma ora il Monteponi crede nel pareggio e attacca a testa bassa ma senza mai essere pericoloso fino al minuto 35’ però quando il neo entrato Santiago Atzori con una ottima parata a terra nega agli ospiti la rete del pareggio. Tre minuti di recupero e tutti negli spogliatoi con il risultato di 2 a 1 per i padroni di casa. Si contano sette chiare occasioni da goal fallite in tutta la partita a causa soprattutto della scarsa concentrazione per cui ora ennesima settimana di tanto lavoro per capire gli errori commessi e prepararsi alla difficile trasferta della prossima giornata.

     Marcello Zucca per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0