– Il fortino violato –

 

Dopo una notte di pioggia il sereno concede un po’ di tregua e sul terreno di gioco di Via Via Schiavazzi a Sant’Elia si affrontano due squadre che lotteranno fino alla fine del campionato per contendersi uno dei primi quattro posti in classifica. I giovanissimi del La Pama MU sanno bene che in questo campo sarà difficile per tutti conquistare dei punti e devono affrontare il match, così come richiesto dal Mister Willi Mocci, con la massima concentrazione e determinazione. Inizia la gara e subito si capisce che sarà dura per gli ospiti. I padroni di casa del Gigi Riva infatti lottano e combattono su tutti i palloni con grande agonismo riuscendo a procurarsi ben due importanti occasioni da goal sventate da un attento Nicolas Pilloni che neutralizza entrambe le incursioni. Sono continui i ribaltamenti di gioco da un fronte all’altro e da uno di questi nasce il vantaggio degli ospiti. Al minuto 33’ il bomber Alessandro Sogus prende palla al limite dell’area avversaria e dopo essersi liberato del suo marcatore scaglia un potente sinistro in porta che si insacca tra palo e portiere. Si va al riposo con gli ospiti in vantaggio. Inizia la ripresa e la musica non cambia, il copione è sempre lo stesso. Mister Mocci opera qualche cambio senza mai snaturare il gioco della propria squadra dove si mette in evidenza nella sfida a centrocampo un instancabile Giacomo Pirroni che corre e combatte da una parte all’altra recuperando una infinità  palloni. L’asse centrale è quello che da maggiori garanzie con un Nicolas Pilloni sempre attento fra i pali, il centrale di difesa Stefano Atzeni sempre pronto a difendere e ripartire, il già citato Giacomo Pirroni dai quattro polmoni ed il bomber Alessandro Sogus che con la sua caparbietà lotta su ogni pallone mettendo in difficoltà la difesa avversaria. Caparbietà di Alessandro Sogus premiata, ancora al minuto 33’ ma della ripresa, con un asfissiante pressing sul difensore avversario e frapponendosi poi nel retropassaggio al portiere riesce a rimpallare in porta il pallone del raddoppio. Da segnalare inoltre la bella prova del subentrato Stefano Piras, ragazzo in grado di ricoprire diversi ruoli, che si fa sempre trovar pronto quando chiamato in campo dal Mister Mocci. La Prossima domenica turno di riposo ma comunque settimana di lavoro con la solita attenzione e concentrazione.

      Marcello Zucca per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0