— Trasferta amara a Carbonia —

Quarta di ritorno sullo sterrato di Is Gannaus per la partita Carbonia – La Palma. La gara si mette molto bene per gli ospiti che dopo pochi minuti passano in vantaggio grazie alla pregevole punizione battuta dal limite da Cuccu. Con il Carbonia colpito a freddo sono varie le occasioni da rete per la il Palma con Melis prima e la girata di Pisano successivamente, con il Carbonia che muove molto bene ma palla non riuscendo tutta via a tirare in porta se non Su palla inattiva, e su una di quelle i locali vanno vicino al pari con Littera lasciato libero in area su calcio d’angolo e su punizione laterale dì Flumini alla mezz’ora. Ma la palla goal più importante capita sui piedi di Pisano che dopo aver dribblato il suo avversario a tu per tu con il portiere, si fa ipnotizzare e calcia debolmente. Nella ripresa il Carbonia parte forte ma è sempre della Palma la palla goal più importante con Melis che fugge al suo marcatore e calcia malamente sull’esterno con il portiere fuori dai pali. Chi sbaglia paga e arriva il pari fuga sulla destra, basso non trattiene e per Spanu depositare a porta sguarnita è una formalità. A 5 dalla fine il vantaggio del Carbonia con Spanu che si inserisce centralmente e batte il portiere dal limite. Il Carbonia continua la caccia alla Sigma e per gli ospiti Della Palma le speranze di play off sempre immutate. Ottima la direzione arbitrale.

Redazione Medasa per medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0