— Una Città Due Squadre ! —

 

Nella spasmodica attesa che le due squadre Quartesi diano vita al derby della città, che si giocherà nel campo dei Domenicani (zona industriale Selargius) alle ore 10.00 di domenica 05 Marzo, non potevamo che curiosare negli spogliatoi delle due compagini storiche del calcio Quarterse. Simpatici, cordiali e disponibilissimi i due mister, dopo una breve e veloce chiacchierata ci siamo dati appuntamento davanti ad un bel piatto di malloreddusu alla campidanese, un buon bicchiere di Monica e una bistecca ai ferri , tutto rigorosamente in versione Quartese. Una cena dove scopriamo il lato tecnico e umano di due tra i mister emergenti e meglio preparati del calcio isolano  e proprio dopo il caffè e il suo assassino(mirtino fatto in casa ) li sottoponiamo a una raffica di domande alle quali non si sono certo tirati indietro. Un Intervista Doppia piena di significato  dove si denotano le loro idee e l’educare i giovani sul gioco più Bello del mondo : Il Football!


“Una squadra è il riflesso del proprio allenatore: se lui l’allenerà amandola da impazzire, questa impazzirà per lui.”
(Massimiliano Bellarte)


Il Mister Luca Ravastini
— Allievi Sant’Elena —

Mister Alessandro Accardo
— Allievi Quartu 2000 —

 

 

 

 

 

 

 

  • Come si è articolata la tua carriera da giocatore?

Mr LucaHo inziato la mia carriera calcistica all’ età di sei anni,nel Centro Addestramento Scuola Calcio Gigi Riva,e ne ho fatto parte fino ai 12 anni.Ho continuato il mio percorso giovanile fino ai 17 anni nell’Atletico Cagliari del Presidente Orru’,dove ho avuto il piacere di fare due comparse anche nella prima squadra che allora militava in Promozione.
Dai 17 ai 22 anni ho vestito la maglia del Ferrini Quartu,tra seconda e terza categoria.
Per poi approdare fino ai 25 anni nella Polisportiva Montemixi nelle medesime categorie.
In seguito ad un grave infortunio ho lasciato il calcio per 8 anni….per poi chiudere definitivamente l esperienza da calciatore ,al Santo Stefano all’età di 36 anni ,sempre per un brutto infortunio.
Mr Alessandro: Il mio esordio non poteva che essere a 17 anni in prima categoria proprio con il Quartu 2000. Poi una girandola nei paesi della provincia : Esterzili, Flumini, Escolca e anche nel Sant’Elena, per poi finire a 36 anni nuovamente nel Flumini.

  • Quando e come hai intrapreso la carriera di allenatore?

Mr Luca: L’anno successivo al mio infortunio fui contattato da Alfio Dessi per aiutarlo come suo secondo ,nella gestione degli Allievi Provinciali del S.Stefano,e sono rimasto al suo fianco a farmi le ossa ,per 4 anni.
Successivamente ho collaborato con Luca Lapa,con il quale ho condiviso la gioia di vincere il Campionato Allievi Provinciali nell anno 2012/2013.
Sia Alfio che Luca sono due persone alle quali devo molto in quanto mi hanno aiutato in quella che è stata la mia formazione.
Ho deciso di seguire la mia passione calcistica da allenatore dilettante nel 2014 acquisendo il primo attestato. Successivamente ho migliorato la mia formazione conseguendo l’Attestato di Allenatore di base Uefa B.
Mr Alessandro: Ho iniziato per gioco con i pulcini del Flumini, successivamente, oltre che a giocare, ho allenato gli esordienti sempre del Flumini. Poi uno stop. Riprendo accasandomi nel Quartu 2000 allenando i giovanissimi provinciali vincendo il girone e portandoli nei Regionali. La scorsa stagione sempre con i giovanissimi ci siamo piazzati Quarti in classifica. Quest’anno ho intrapreso una nuova esperienza con gli Allievi. Nel frattempo ho fatto il corso allenatori Uefa B, guarda caso proprio con Luca Ravastini.

  •  Da allenatori avete giocato contro, chi ha vinto di più ?…. e da Calciatori?

Mr Luca: Si,solo al girone di andata di quest anno,e ha vinto lui.Da calcolatori  non ci siamo mai incontrati  perché abbiamo vissuto il calcio giocato in periodi diversi!
Mr Alessandro: Per la prima volta ci siamo incontrati quest’ anno, all’ andata. Ho vinto 2-1 e Domenica spero di fare il bis.

  • Cosa pensi dell’altro?

Mr LucaCon Ale ci siamo conosciuti al corso Uefa B un anno fa,e ho trovato un amico. Penso sia un allenatore  preparato e dalle spiccate doti umane .
Mr Alessandro: Luca é un tecnico preparatissimo. Pretende dalle sue squadre il Massimo e che giochino al Calcio.

  • Mandagli un messaggio.

Mr LucaPiù che un messaggio vorrei augurargli di riverderci alle finali!!
Mr Alessandro: Un In bocca al lupo per Domenica e che vinca la sportività !!!!

  •  Mister, in che condizioni psicofisiche arriva la sua squadra a questo appuntamento?

Mr LucaOttimali.
Mr Alessandro: Preparazione ottima anzi Buonissima sia mentale che fisica.

  • Questa gara conta più per la sua squadra o per i vostri avversari?

Mr LucaConsiderando gli scontri diretti,direi che è  più  importante per noi.
Mr Alessandro: Secondo me è importante per entrambi le squadre, ma sicuramente non deciderà il campionato di entranbe, il percorso è ancora lungo e molte cose possono cambiare.

  • Cosa teme dei rivali?

Mr LucaIl livello medio alto dei componenti della squadra e la loro compattezza, sono un ottimo gruppo.
Mr Alessandro: Temo una qualche alchimia Tattica che Luca sicuramente starà già studiando. 

  • Quale potrebbe essere la vostra arma in più?

Mr LucaĹa voglia  di rivalsa per via dei derby persi in precedenza. 
Mr Alessandro: La testa e l’impatto sulla gara dei ragazzi.

  • Si aspetta una gara con pochi o tanti gol?

Mr LucaSarà un match abbastanza equilibrato…
Mr Alessandro: Visto il risultato dell’ andata a  Sa cora , due a uno per Noi, credo che tutto sommato non vedremmo molti goal anche perchè le due squadre giocano al calcio e sono complete in tutti i reparti.

  • Cosa  cambieresti nella squadra avversaria?

Mr Luca: L’Allenatore! Ahahaha, scherzo è  competitiva così com’è.
Mr Alessandro: Cambierei il “Bomber” Angioni e non solo. Rotaru Miai e  Federico Pirroni gli altri due che cambierei. Insomma i tre porta bandiera del Sant’Elena

  • .Cosa vorresti della squadra avversaria?

Mr LucaIl campo da calcio che noi non abbiano!!!
Mr Alessandro: Sinceramente non vorrei nulla.

  • E’ più forte il Sant’elena o il Quartu 2000?

Mr LucaL’ultima giornata di campionato  decreterà  la squadra più forte!
Mr Alessandro: Si equivalgono.

  • Se la tua squadra dovesse vincere Domenica, chi porterà le paste al prossimo allenamento?

Mr LucaAl Sant Elena ogni occasione è  propizia per banchettare….che si vinca o che si perda….
Mr Alessandro: Se vinciamo niente paste! Ma organizzo una cena con i ragazzi…… Pagano i Due Mister!!!!

  • Che giudizio dai al campionato della tua squadra fino a questo momento?

Mr LucaConsiderate le enormi difficoltà di inizio campionato, direi ottime, anche se c è sempre tanto da lavorare .
Mr Alessandro: Sin ora do un Otto a tutto il gruppo,perchè in almeno due partite abbiamo “peccato” ……. . 

  • I vostri obiettivi di questa stagione?

Mr LucaPortare il Sant Elena ai Regionali.
Mr Alessandro: Arrivare in piena forma ai playoff e poi chissà…..

  • Chi vince il campionato?

Mr LucaSarà dura fino alla fine ma io credo nei miei ragazzi.
Mr Alessandro: Adesso sembrano tante, Il Gigi Riva, La Pineta, Il Sant’Elena di Luca e Noi , tra queste non saprei chi scegliere anche se il mio cuore…….

  • Chi vince i playoff?

Mr LucaLe candidate sono 4/5 ,penso che sarà  una dura lotta. ..vinceranno le tre migliori.
Mr Alessandro: Pula, Omega, Sant’Elena, Gigi Riva,Quartu 2000 tra queste ci sarà il vincitore.

Due Mister per Due Squadre per una città, ma soprattutto 36 amici che domenica saranno gli assoluti protagonisti del Derby!!!!!

A questo punto non rimane che ringraziare Luca Ravastini e Alessandro Accardo che pazientemente e cortesemente hanno risposto alle nostre domande.

Adriano Micheli per Medasa.it

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy !

0Shares
0 0